Raf canta Infinito
per i terremotati:
“Parlerò di voi in tutto il tour”

CASTELRAIMONDO - Tutto esaurito il concerto di solidarietà al palasport - FOTO
- caricamento letture

 

DSC_0041-650x433

Foto di Ludovica Scatola

Raf14-325x183

 

Oltre duemila spettatori per Raf ieri sera a Castelraimondo. Fa centro il concerto di solidarietà organizzato dall’amministrazione comunale, con il palasport tutto esaurito e persone a fiumi, di cui molte arrivate da fuori. Per dire grazie a Raffaele, il sindaco Renzo Marinelli che ha chiamato l’artista per nome, gli ha regalato una riproduzione del Cassero, la trecentesca torre cittadina lesionata dal terremoto. “Grazie sei stato favoloso, ci hai regalato una meravigliosa serata, non lo dimenticheremo mai, ti regalo il Cassero simbolo della nostra storia, non lo faremo cadere mai. Prima hai cantato numeri, qui siamo pochi, contiamo poco, stiamo soffrendo molto e siamo abbandonati”, le parole del primo cittadino.

DSC_0066-650x433

Raf13-325x183

 

Un dialogo tra il vecchio ed il nuovo Raf sono state le oltre due ore di concerto con i successi di sempre, ad iniziare da Battito animale e a concludere con Infinito, l’ultimo brano, una grande dedica d’amore alle terre dell’Infinito ferite dal sisma, con il cantante che ha girato un video col suo telefonino, mandato in diretta sul grande schermo alle sue spalle. Scorrono le canzoni cantate insieme al pubblico, suonate al pianoforte, alla chitarra, con un tuffo nella dance di Self Control, le emozioni d’amore di “Sei la più bella del mondo”, Come una favola, Non è mai un errore, Due, passando per la bellissima “Gente di mare”, “Ti pretendo”, “Stai con me”.

DSC_0145-650x463

Raf12-325x183

 

“Questa è una data zero, una sorta di prova aperta al pubblico – ha detto il cantante – è un piacere vedervi qui, per tante ragioni sentivo di dover fare una serata in un posto come questo, in questo posto tutto resta così bello nonostante quello che è accaduto alcuni mesi fa e si è fatto sentire anche ieri. Continuerò a parlare di questa esperienza per tutto il tour, spero sia un piccolo aiuto per quelli che vivono qui”. L’incasso della serata è stato devoluto per la messa a norma del Lancianoforum, l’unica sala rimasta disponibile per eventi, visto che a Castelraimondo teatro comunale e cinema sono stati resi inagibili dalle scosse.

DSC_0197-650x433
DSC_0083-650x433
DSC_0295-650x433

Raf15-650x366

 

 

 

Raf8-650x366

Raf7-650x366

Raf6-650x366

Raf5-650x366

 

Raf3-1-650x366

Raf2-1-650x366

Raf1-1-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X