Tommaso, l’ultimo dei romantici
e l’attimo fuggente a Macerata

IL GESTO - Il giovane toscano ha cercato di rintracciare con un cartello la ragazza conosciuta qualche giorno prima
- caricamento letture
TOMMASO_CERCA-RAGAZZA_CARTELLO

Il cartello scritto da Tommaso

 

La bruttissima sensazione di aver perso l’attimo. Deve essere quello che ha provato Tommaso, giovane toscano che nei giorni scorsi si trovava a Macerata. In via don Minzoni, davanti a un’aula universitaria ha incontrato una ragazza e le ha chiesto delle informazioni, poi tra loro ci sarà stato un cordiale scambio di battute, come può accadere tra due giovani sconosciuti, un saluto e poi ognuno per la sua strada.
Per Tommaso però non è stato un incontro come tanti. Il giovane  ha pensato e ripensato a quella ragazza che probabilmente se ne sta da qualche parte a Macerata e ha deciso di tentare il tutto per tutto per ritrovarla. Pur in epoca di multimedialità e social network, in questi casi c’è ben poco da fare. E “l’ultimo dei romantici” si è dovuto affidare a carta penna. Su un foglio che poi ha appeso in via Don Minzoni ha scritto un messaggio: «Per la ragazza che ho conosciuto il 22 marzo alle 9,30 qui e a cui ho chiesto informazioni per la tabaccheria, questo è il mio cellulare. Sono Tommaso, il ragazzo di Firenze che ti ha detto che erano carine le tue lentiggini, spero che mi cerchi». Il cartello è rimasto attaccato per un paio di giorni per poi scomparire con questa storia di cui difficilmente si riuscirà a sapere il finale, a meno che Tommaso non decida di raccontarcelo, anche con una mail.

(a.p.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X