Con la scusa del terremoto
derubano anziana e fuggono

MOGLIANO - Due donne si sono presentate all'abitazione di una 77enne dicendo di raccogliere fondi per il sisma di Amatrice. La vittima ha capito cosa stava accadendo e sono scappate dopo averla spintonata
- caricamento letture

carabinieri-1-400x300

 

Dicono di raccogliere contributi per il sisma di Amatrice, due donne derubano un’anziana che però reagisce e cerca di trattenerle ma queste la spintonano e fuggono. E’ successo nel pomeriggio di ieri a Mogliano. Una donna di 77 anni ha aperto la porta a due sconosciute che chiedevano contributi per il sisma di Amatrice. Una di loro l’ha distratta, l’altra si è messa a frugare in giro per la casa e trovato denaro (qualche migliaio di euro). L’anziana ha capito cosa stava accadendo e ha reagito cercando di bloccare le donne. Che però sono riuscite a fuggire dando uno spintone all’anziana. La 77enne è però riuscita a trattenere una delle borse delle ladre, riuscendo a recuperare parte della refurtiva. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X