Forzano il posto di blocco,
folle inseguimento sulla costa:
nei guai due giovani

CIVITANOVA - Tutto è iniziato dopo che i ragazzi, a bordo di una Fiat Punto, hanno forzato un posto di blocco. Sono stati bloccati a Porto San Giorgio dai carabinieri
- caricamento letture
inseguimento_posto_blocco

L’inseguimento è terminato a Porto San Giorgio

Inseguimento mozzafiato da Civitanova a Porto San Giorgio. Nel primo pomeriggio di oggi, attorno alle 14, i carabinieri hanno bloccato sul lungomare nord di Porto San Giorgio, all’altezza dell’incrocio con via Piave, una Fiat Punto con a bordo due ragazzi di Fermo. I due giovani, per cause in fase di accertamento, non si sono fermati all’alt dei carabinieri a Civitanova, forzando un posto di blocco mirato ai controlli per la sicurezza del territorio. I militari li hanno inseguiti. L’auto sospetta è stata “agganciata” a Porto Sant’Elpidio. Una folle corsa sotto gli occhi di decine di passanti che è terminata sul lungomare sangiorgese dove il mezzo è stato bloccato grazie al pronto intervento dei militari del Nucleo Radiomobile di Fermo e di quello di Civitanova. Sul posto tre auto dei carabinieri e una della polizia a supporto. I due ragazzi a bordo della Punto sono stati bloccati e fatti scendere dall’auto per accertamenti. Sono entrambi originari di Fermo. Giovani che sono stati portati nella caserma di Civitanova per tutte le verifiche del caso.

(Redazione CF)

B

A

C

D



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X