Comune amico degli animali,
meno tasse per chi adotta un cane

MONTECASSIANO - Il Consiglio ha approvato il bilancio. Prevista una riduzione massima di 200 euro annui per 3 anni. Il commento del sindaco Catena e dell'assessore al Bilancio Fogante: "Puntiamo sull’oculatezza nella spesa per non aumentare la pressione fiscale e le tariffe dei servizi, la riduzione dell’indebitamento e gli investimenti"
- caricamento letture
Leonardo-Catena-sindaco-

Il sindaco Leonardo Catena

Meno tasse per chi adotta un cane a Montecassiano. Nel bilancio di previsione approvato martedì il Consiglio comunale tende una mano agli amici degli animali. Per chi vorrà prendersi cura di un cane in carico al Comune ci sarà una riduzione dell’imposta unica comunale fino a 200 euro annui per un massimo di tre anni. Una cifra piccola di un piano molto più ampio. L’amministrazione conta di investire nel prossimo triennio oltre 4 milioni e 700mila euro che abbracciano interventi nell’edilizia scolastica, le energie rinnovabili, il potenziamento degli impianti sportivi, l’inizio dei lavori per la pista ciclabile, la riqualificazione del mulino Serpilli, la manutenzione di strade ed edifici pubblici, l’estensione delle reti idriche e di distribuzione del gas, la riqualificazione del centro e delle frazioni. «Il bilancio ruota attorno ad alcuni principi fondamentali – hanno spiegato il sindaco, Leonardo Catena, e l’assessore al Bilancio, Simone Fogante –: l’oculatezza nella spesa per non aumentare la pressione fiscale (già ridotta lo scorso anno dal governo centrale con l’abolizione della Tasi) e le tariffe dei servizi, la riduzione dell’indebitamento (la rata annuale dei mutui è scesa da 500 mila euro a circa 350 mila euro) e l’impegno significativo sul fronte degli investimenti volti a stimolare la ripresa economica locale e ad intercettare finanziamenti pubblici o privati che valorizzino il patrimonio culturale e l’edilizia scolastica del territorio. Spiace constatare – hanno poi aggiunto – l’atteggiamento privo di argomentazioni serie e non costruttivo dell’opposizione che si limita a votare contro per partito preso ai tanti interventi e opere attesi da anni dalla comunità». Il bilancio è stato infatti approvato insieme al documento unico di programmazione con 8 voti favorevoli (gruppo “Montecassiano cambia”) e tre contrari (le minoranze). Approvati anche il “Regolamento comunale per la definizione delle entrate tributarie” che permetterà una gestione più facile per i cittadini che debbano pagare delle sanzioni al Comune e l’esenzione della tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche per chi vorrà migliorare l’immagine del territorio. Soprattutto sul fronte dell’interesse turistico e della facilitazione per i portatori di handicap.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X