Malore Gentiloni, Pezzanesi:
“Vicini a lui e alla famiglia”

Il messaggio di vicinanza del sindaco al premier originario di Tolentino: "Sta tirando la corda, lavorando con impegno e senza esibizionismi"
- caricamento letture
gentiloni-pezzanesi

Il premier Paolo Gentiloni in visita a Tolentino (ancora da ministro) con il sindaco Giuseppe Pezzanesi

 

“Sono dispiaciuto, ma confido che questo problema non lasci strascichi, che si tratti di uno stop momentaneo. Questa cosa non ci voleva”, Questo il messaggio di vicinanza del sindaco Giuseppe Pezzanesi al premier Paolo Gentiloni, originario di Tolentino, operato nella notte a Roma dopo un lieve malore al cuore accusato durante la visita a Parigi. (leggi l’articolo). “Questa cosa non ci voleva – ha detto Pezzanesi all’Ansa – soprattutto per l’uomo Gentiloni, la persona moderata, mite che tutti conosciamo. Siamo vicini a lui e alla sua famiglia”. Un periodo molto impegnativo e stressante per il premier subentrato a Matteo Renzi dopo le dimissioni post referendum “Politica internazionale, sicurezza e migranti – ricorda il primo cittadino di Tolentino – senza dimenticare naturalmente il terremoto. Sta tirando la corda, come tutti noi, lavorando con grande impegno e senza esibizionismi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =