Chiuso il ristorante
“Il Gatto che ride”

CIVITANOVA - Dopo 22 anni cala il sipario su un locale che ha fatto la storia culinaria della città. Lo chef Sauro Gabrielloni: "Le mie figlie hanno preso altre strade, era l'unica soluzione". Ultima cena il 31 dicembre
- caricamento letture
Cattura

Il ristorante

 

sauro-gabrielloni

Sauro Gabrielloni titolare del ristorante

 

di Laura Boccanera

Quella di Capodanno è stata l’ultima cena per il ristorante “Il gatto che ride”. Il titolare della storica attività di ristorazione di viale Vittorio Veneto, a Civitanova, ha chiuso il 31 dicembre con il veglione. Dopo 22 anni cala il sipario su un ristorante che ha fatto la storia di Civitanova, uno dei primi a proporre una cucina di pesce tradizionale, ma ricercata. Dietro ai fornelli, a fare da chef, il titolare Sauro Gabrielloni, jesino di nascita e poi per lavoro civitanovese d’adozione. «Sono 48 anni che cucino, le mie figlie hanno preso altre strade, per cui la chiusura era l’unica soluzione», dice non senza amarezza. Inizia giovanissimo, a 14 anni, si fa le ossa alla scuola alberghiera e poi all’estero, oltre 10 anni in Germania dove apre un ristorante italiano. Ma la patria chiama e lui ritorna, sceglie Civitanova e nel 1994 apre “Il gatto che ride”, con l’inconfondibile logo di quel micio che si lecca i baffi mentre finisce una lisca di pesce. Ma la chiusura del locale non significa per Gabrielloni l’addio alla passione per la cucina. «Ora lo sistemerò – annuncia – poi cercherò qualcos’altro da fare, magari ancora ai fornelli, chissà. Chiudere il ristorante però è stata una scelta obbligata. Le mie figlie per fortuna hanno scelto altre strade, dico per fortuna perché il ristoratore è un lavoro di sacrificio e impegno. Poi la concorrenza sempre più martellante. Aprono in continuazione nuovi locali, ormai tutti si credono ristoratori». Per l’ultima cena Gabrielloni ha studiato un menù che ripercorreva la tradizione che in tutti questi anni ha accompagnato l’attività. E alla mezzanotte il brindisi di Capodanno non è servito solo per salutare il 2016, ma anche 22 anni di storia della cucina civitanovese. «Ringraziamo tutti i clienti e gli amici che nel corso di questi 22 anni di attività ci hanno gratificato – conclude – ci hanno regalato immense soddisfazioni».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X