Accoltellamento sul lungomare,
denunciato l’aggressore

CIVITANOVA - E' stato identificato l'uomo che ha ferito un tunisino che non voleva acquistare una radio rubata. E' un 34enne e dovrà rispondere di lesioni aggravate e porto abusivo di coltello. I carabinieri ritengono che sia anche il complice di un furto di borsello rubato in piazza XX Settembre
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

 

Identificato l’autore dell’aggressione ai danni di un connazionale avvenuta venerdì notte. E’ un tunisino di 34 anni già noto alle forze dell’ordine. Per i carabinieri è lui che sul lungomare nord ha aggredito un uomo che non voleva comprare una radio rubata. Il tunisino infatti aveva fissato un appuntamento con un connazionale per piazzare una radio rubata, ma l’altro avrebbe rifiutato la compravendita e come risposta il tunisino si è scagliato contro il connazionale sferrando due colpi di coltello, al volto e al fianco. I carabinieri dopo rapide indagini, ascoltando alcune testimonianze che avevano fornito una descrizione dell’aggressore, riconosciuto poi in fotografia, l’hanno identificato e denunciato per lesioni aggravate e porto abusivo di coltello. Il 34enne sarebbe lo stesso uomo che complice di un altro magrebino ha tentato di rubare un portafoglio all’interno di un’auto in sosta nella centralissima piazza XX Settembre, furto poi sventato dall’arrivo del proprietario della vettura. In quell’occasione lui era riuscito a fuggire facendo perdere le sue tracce. Il suo complice invece, anch’esso tunisino è stato arrestato e si trova tuttora in carcere a Fermo.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =