Lube, vittoria netta a Vibo

VOLLEY A1 - I biancorossi si impongono in tre set e difendono la vetta della classifica. Sokolov top scorer del match
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
vibo-lube-2

I tifosi della Lube a Vibo

vibo-lube-3

 

Non si arresta la marcia vincente della Lube che espugna nettamente il campo della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (0-3): un risultato mai in discussione, nonostante i tentativi dei calabresi di restare in partita per alcuni tratti del match. Superiore il livello di gioco espresso dagli uomini di Blengini sin dai primi punti, con Sokolov top scorer (17 punti, 58% in attacco, 3 muri), un servizio molto efficace (6 ace di cui 3 per Christenson, il regista americano finirà la gara a quota 6 punti) e una ricezione blindata da Pesaresi (80% positive e 60% perfette). Con questa vittoria i biancorossi continuano a tenere la vetta della classifica insieme a Modena (successo degli emiliani a Perugia, gli umbri saranno il prossimo avversario della Lube domenica 6 all’Eurosuole Forum) a quota 20 punti.

vibo-lube-4

La partita – Coach Blengini al centro opta per la per la coppia Stankovic-Cester di schiacciatori Juantorena-Cebulj nel sestetto titolare, con al centro e la diagonale Christenson-Sokolov, Pesaresi libero. I biancorossi fanno subito la voce grossa: il turno al servizio di Sokolov e il successivo di Cebulj permettono ai cucinieri di guadagnare il +4 (3-7). Break mantenuto nonostante il tentativo di recupero dei calabresi con due difese di Marra (6-8): Cebulj mette giù l’8-12, Sokolov (7 punti nel set con il 75%) sfrutta il servizio di Juantorena per il +5 (13-18). Strappo che dà il via libero al successo nel primo set, il divario si allarga fino al 16-23 con Stankovic (4 punti e 100% in attacco) e Pesaresi (100% di ricezioni positive) protagonisti fino all’attacco di Sokolov che vale il 19-25. Vibo più determinata nel secondo set prima col servizio di Coscione (4-3) poi con Thiago a muro e in attacco (9-8) a tenere lì i calabresi. Juantorena riporta avanti la Lube con il mani out del 9-10, Christenson trova l’ace dell’11-13 ma ancora Coscione dai 9 metri mette in difficoltà i biancorossi (attacco out Juantorena e nuovo sorpasso Vibo 14-13). E’ l’ultimo sussulto della Tonno Callipo: Juantorena in battuta ristabilisce la distanza (14-17), Cebulj piazza l’ace del 17-21 rilevato dal video check (ricezione calabrese con il 21% di positività).

vibo-lube-5

A chiudere i conti ci pensano Sokolov (altri 7 punti per lui) e Christenson (ace del 20-25). Nel terzo set Deivid inserito da Kantor mette in difficoltà la ricezione di Cebulj (5-4), Blengini toglie lo sloveno inserendo Kaliberda. Juantorena non trova il campo (7-5), Christenson riagguanta i calabresi con l’ace dell’8-8. L’innesto del centrale brasiliano continua a portare benifici a Vibo: muro su Sokolov (10-8), ci pensano però Kaliberda, Stankovic e poi Sokolov a confezionare la rimonta e il sorpasso con un maxi break che porta i cucinieri sul 13-17 grazie ad un ottimo lavoro in difesa e nella gestione del contrattacco. Vibo, però, non molla e con l’errore di Cester (buona prova 7 punti con il 70% in attacco a fine gara) si ritrova a -1 (18-19): arriva poi il turno al servizio di Juantorena che toglie le castagne dal fuoco con due ace (18-22) che consentono agli uomini di Blengini di chiudere con tranquillità il parziale sul 20-25.

vibo-lube-6

Il tabellino

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa Deivid 5, Coscione 1, Marra, Geiler 2, Buzzelli n.e., Torchia (L), Michalovic 12, Barreto Carlos 6, Barone 6, Alves Thiago 3, Diamantini 3, Rejlek n.e.. All. Kantor.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 18, Candellaro n.e., Pesaresi (L), Kaliberda 1, Juantorena 9, Casadei n.e., Stankovic 9, Kovar n.e., Christenson 6, Cester 9, Grebennikov, Corvetta n.e., Cebulj 6. All. Blengini.

ARBITRI: Tanasi (SR), Piana (MO)

NOTE: Spettatori 1700. Vibo bs 13, ace 3, muri 5, ricezione 44% (25% prf), attacco 47%, errori 4. Lube bs 15, ace 6, muri 5, ricezione 64% (36% prf), attacco 55%, errori 6.

vibo-lube-8



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X