Lube terza in Supercoppa

VOLLEY - A Modena i biancorossi battono al tie break Trento (20-18 il risultato del set finale) dopo la sconfitta in semifinale contro Perugia
- caricamento letture
lube-trento-finale-terzo-posto-supercoppa-2016-2

La Lube batte Trento e chiude al terzo posto nella Supercoppa

 

lube-trento-finale-terzo-posto-supercoppa-2016-6

Il muro della Lube

 

di Andrea Busiello

La Lube vince al tie break (20-18) contro Trento e chiude al terzo posto nell’edizione 2016/17 della Supercoppa Italiana. Dopo la sconfitta in semifinale contro Perugia di ieri (leggi l’articolo) i biancorossi si riscattano e conquistano il terzo gradino dei podio al termine di una gara combattuta dall’inizio alla fine.

LA CRONACACoach Blengini lascia a riposo Juantorena e manda in campo Corvetta-Sokolov, Candellaro-Cester, Kaliberda-Cebulj e Grebennikov libero. Dall’altra parte della rete Lorenzetti schiera Giannelli-Stokr, Lanza-Urnaut, Solè-Mazzone e Colaci libero. Ottimo l’inizio dei biancorossi che con Cebulj firmano il 15-13. Il muro di Solè su Kaliberda riporta la parità a quota 21. E’ Simone Giannelli a firmare il blitz, il suo ace permette a Trento di vincere 25-23 il parziale. Nel secondo set i biancorossi si affidano a Sokolov, l’opposto bulgaro va a bersaglio per il 18-16. Il finale premia i biancorossi che vanno a segno con Cebulj per il 25-20 e pareggiano il computo dei set. Il turno in battuta di Giannelli nel terzo set porta Trento avanti 15-11 ed è Stokr a mettere a segno il 25-21 finale. L’inizio di quarto set è tutto di marca Lube con gli uomini di Blengini avanti 8-1 ma Trento con un parziale di 8-0 si porta addirittura avanti 9-8. A decidere il set e portare la gara al tie break è l’ace finale di Randazzo per il 26-24 finale. Il tie break è un susseguirsi di emozioni: alla fine sono i biancorossi ad imporsi 20-18 sfruttando al meglio tre errori consecutivi di Tine Urnaut. 

lube-trento-finale-terzo-posto-supercoppa-2016-3

Il tabellino:

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 24, Candellaro 8, Pesaresi, Juantorena n.e., Casadei 1, Stankovic, Jaumel, Cester 10, Grebennikov (L), Randazzo 2, Corvetta 1, Cebulj 12. All. Blengini.

DIATEC TRENTINO: Nelli 3, Burgsthaler n.e., Antonov, Mazzone T. n.e., Blasi, Chiappa n.e., Giannelli 9, Lanza 11, Solé 14, Colaci (L), Stokr 22, Urnaut 11, Mazzone D. 12. All. Lorenzetti.

ARBITRI: Puecher (PD) – Simbari (MI).

PARZIALI: 23-25 (26’), 25-20 (24’), 21-25 (30’), 26-24 (29’), 20-18 (25’).

NOTE: spettatori 4000. Lube bs 21, ace 4, muri 11, ricezione 51% (25% prf), attacco 50%, errori 6. Trentino bs 30, ace 8, muri 11, ricezione 57% (32% prf), attacco 48%, errori 9.

lube-trento-finale-terzo-posto-supercoppa-2016-5

lube-trento-finale-terzo-posto-supercoppa-2016-1

lube-trento-finale-terzo-posto-supercoppa-2016-3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =