Fontescodella, scade la gestione Lube:
“Il Palas tornerà in mano al Comune”

MACERATA - Questa mattina la delibera di Giunta, a giugno 2017 il bando. Nel frattempo l'impianto sarà affidato a un consorzio formato da Montalbano, Helvia Recina e una società che erediterà l'attività giovanile della Lube. Dall'anno prossimo tutte le squadre principali saranno trasferite a Civitanova
- caricamento letture
Uno striscione della tifoseria della Lube durante l'ultimo match giocato al Fontescodella

Uno striscione della tifoseria della Lube durante l’ultimo match giocato al Fontescodella, martedì 6 gennaio 2015 in coppa Italia contro Latina

 

Dal 30 settembre la gestione del palasport Fontescodella non sarà più della Lube. Con il grande volley ormai assente da Macerata dal gennaio 2015, quando la società di Fabio Giulianelli decise di accettare la proposta di Civitanova per i mancati lavori di adeguamento al Fontescodella, ora è il settore giovanile a necessitare di una nuova programmazione. 

Alferio Canesin, assessore allo sport del Comune di Macerata

Alferio Canesin, assessore allo sport del Comune di Macerata

IL COMUNE – “La delibera è stata approvata questa mattina – spiega l’assessore allo Sport Alferio Canesin – L’impianto tornerà in mano al Comune per un anno. Ci prendiamo un anno sabbatico per vedere come gestire al meglio l’impianto ed elaborare un bando che uscirà a giugno  Il rapporto con la Lube Volley scade il 30 settembre. So che la società non è più interessata a portarlo avanti e anche da parte nostra non c’è interesse. Domattina in ogni caso avrò un colloquio con il vicepresidente Massaccesi ma stiamo cercando di fare utilizzare il palazzetto a società di Macerata a cui per un anno sarà affidata una gestione provvisoria”. L’intenzione è di passare dal gestore unico a un consorzio di tre società: “I colloqui sono stati avviati con la Montalbano volley e Helvia Recina. Non conosco la terza società che erediterà l’attività giovanile della Lube, avremo dei contatti nei prossimi giorni”.

Albino Massaccesi, vice presidente Lube volley

Albino Massaccesi, vice presidente Lube volley

LA SQUADRA – “A Macerata continuerà ad esserci il settore giovanile che si chiami Lube o in altro modo – garantisce Albino Massaccesi, vice presidente della Lube Volley – Parallelamente abbiamo avviato anche l’attività giovanile a Civitanova. Nel capoluogo resteranno anche per questa stagione molte squadre, compresa l’under 18 con l’ultima generazione di ragazzi perlopiù maceratesi. L’anno prossimo le formazioni principali saranno trasferite a Civitanova, ma il mini volley resterà anche a Macerata”.

Da molti anni la Lube è stato un punto di riferimento per la formazione dei giovani nello sport del territorio con intere generazioni che si sono allenate al Fontescodella e nella palestra dell’Itc Gentili, dove proseguirà l’attività del mini volley (per i ragazzi fino a 13 anni).

(Redazione CM)

 

Gli spalti del Fontescodella durante una sfida di Champions con Trento

Gli spalti del Fontescodella durante una sfida di Champions con Trento

 

 Dal gennaio 2015 la Lube gioca all'Eurosuole forum di Civitanova

Dal gennaio 2015 la Lube gioca all’Eurosuole forum di Civitanova

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X