Rinvio delle provinciali,
richiesta di Pettinari
al vaglio del Consiglio dei Ministri

ELEZIONI - Con un telegramma il presidente della Provincia ha chiesto lo spostamento del voto, previsto domenica, a causa del terremoto. "Decideranno stasera. L'ho fatto dopo le sollecitazioni di molti sindaci che si trovano a fronteggiare l'emergenza"
- caricamento letture

conferenza antonio pettinari abbazia di fiastra foto ap (4)

 

di Claudio Ricci

E’ all’esame del Consiglio dei Ministri la richiesta di rinvio delle elezioni provinciali, in programma domenica. In seguito alle numerose richieste ricevute dai sindaci dei paesi colpiti dal sisma il presidente della Provincia Antonio Pettinari, impegnato nella corsa elettorale contro la sfidante del Pd Ornella Formica, ha inviato la proposta ieri pomeriggio al presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, al ministro degli Interni Angelino Alfano, al presidente della Regione Luca Ceriscioli e all’assessore regionale agli Enti locali Fabrizio Cesetti. La richiesta si affianca a quella avanzata dalla Regione. «Questa mattina mi ha contattato la presidenza del Consiglio dei Ministri per avere copia del decreto di convocazione – spiega Pettinari impegnato in un lungo sopralluogo nei paesi in emergenza – Almeno due terzi dei comuni della provincia sono stati interessati dalla calamità. Un fenomeno che continua e che ha provocato molti danni. Gli amministratori ora sono concentrati nella gestione dell’emergenza e non hanno tempo per le . Non l’ho fatto solo per mia sensibilità ma anche perché molti sindaci mi hanno chiesto di rinviare la data». Tra i sindaci anche la candidata Formica, primo cittadino di Colmurano che ha condiviso la linea di Pettinari inviando la richiesta di rinvio al Governo (leggi l’articolo). Prendo atto che la decisione sia condivisa dal territori – commenta Pettinari – e mi fa piacere che anche il sindaco di Colmurano condivida l’iniziativa da me assunta ieri dopo aver sentito la giunta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X