Basta buche sulle strade della regione,
le riparerà una ditta di Apiro

L'Anas ha pubblicato sulla gazzetta ufficiale l’esito della gara d’appalto per 5 milioni di euro destinati alla manutenzione sulle strade statali aggiudicata dalla "Scavi e condotte srl". Tra queste anche la superstrada 77
- caricamento letture
incidente mortale sforzacosta superstrada (2)

La superstrada 77

Via le buche sulle strade, una ditta di Apiro penserà a ricoprirle. Sarà la “Scavi e condotte srl” di Apiro ad occuparsi della manutenzione delle strade statali della regione incluse nel progetto “#bastabuche” di Anas. Il gestore nazionale della rete stradale ha pubblicato oggi sulla gazzetta ufficiale l’esito della gara d’appalto per 5 milioni di euro destinati alla manutenzione della pavimentazione e della segnaletica orizzontale sulle strade statali delle Marche nel prossimo triennio. Tutte quelle interessate dalle buche. L’iter per l’affidamento dei lavori, che rientrano nel progetto Anas ‘#bastabuche sulle strade’, è stato attivato mediante la procedura di accordo quadro che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con rapidità nel momento in cui si manifesta il bisogno, consentendo risparmi di tempo e una maggiore efficienza. La rete stradale di competenza nelle Marche comprende, nel dettaglio, le strade statali 16 “Adriatica”, 681 “Asse attrezzato del Porto di Ancona”, 73bis “di Bocca Trabaria”, 687 “Pedemontana delle Marche”, 76 “della Val d’Esino”, 76 dir “dell’Aeroporto Raffaello Sanzio”, 77 “della Val di Chienti”, 4 “Via Salaria”, 81 “Picerno Aprutina”, 685 “delle Tre valli Umbre” e il raccordo autostradale 11 “Ascoli-Porto d’Ascoli”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =