Mafia nelle Marche:
“Occhi aperti e guardia alta”

CAMERINO - Il presidente della Fondazione Caponnetto, Salvatore Calleri, rilancia l'allarme criminalità organizzata nella nostra regione durante l'incontro di Otello Lupacchini con gli studenti al teatro Marchetti - VIDEO
- caricamento letture
Le dichiarazioni di Salvatore Calleri dal palco del teatro Marchetti

 

Salvatore Calleri

Salvatore Calleri

 

Nella giornata dedicata alla legalità con illustri ospiti oggi a Camerino, tra cui il magistrato Otello Lupacchini (segue servizio completo), c’è stato l’intervento di saluto sul palco del teatro Marchetti davanti agli studenti  del presidente della Fondazione Caponnetto, Salvatore Calleri, “Le Marche non sono più un’isola felice, -ha detto Flamini – mettiamocelo in testa, le bellissime Marche sono da un pò di anni a questa parte sotto invasione del fenomeno mafioso.  Rilanciamo l’allarme per un territorio dove sono stati arrestati anche numerosi latitanti, dobbiamo uscire da questa giornata con gli occhi aperti e la guardia alta”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X