Helvia Recina, arbitri nel mirino
Berdini: “Vanificano il nostro lavoro”

ECCELLENZA - Lo sfogo del direttore sportivo arancionero dopo gli ultimi episodi: "Abbiamo subìto una serie di decisioni a nostro sfavore, la categoria sta diventando sempre più intoccabile, non c'è più dialogo. Noi ci mettiamo sempre in discussione, loro mai"
- caricamento letture

Dario Berdini

di Michele Carbonari

«Sto vedendo che le decisioni arbitrali vanificano l’importante lavoro che facciamo in settimana: ultimamente succede ogni domenica». E’ l’amaro sfogo del direttore sportivo dell’Helvia Recina Dario Berdini in seguito agli episodi accaduti nelle ultime gare di campionato. «Nel girone di ritorno, salvo tre o quattro partite, abbiamo sempre subìto decisioni arbitrali a nostro sfavore. Nell’ultima partita ad Urbania (leggi l’articolo) ci sono stati addirittura due errori topici degli assistenti, i quali secondo me sono preparati male – commenta il dirigente arancionero – La categoria arbitrale sta diventando sempre più intoccabile, non c’è più dialogo. Noi dirigenti e giocatori ci mettiamo sempre in discussione, mentre loro mai». Berdini prosegue: «Altra cosa che reputo sbagliata sono le designazioni: a mio avviso non serve mandare arbitri da fuori regione e in più non è giusto mandare assistenti della stessa provincia di una delle due squadre in campo – incalza – Io non voglio pensare male ma bisogna che chi guida questi ragazzi si dia una svegliata». Il direttore sportivo arancionero parla anche degli ultimi risultati della sua squadra, reduce da un solo punto ottenuto nelle ultime tre partite, sostenendo che «da parte nostra ci sono stati degli errori ma sicuramente c’è molto anche da parte degli arbitri», ed inoltre spiega che, a suo avviso, la quota salvezza sarà intorno ai 35-36 punti, traguardo da raggiungere «il prima possibile». Il dirigente, infine, guarda già al prossimo impegno: sabato alle 14,30 l’Helvia Recina riceverà in casa la Biagio Nazzaro. «Sarà una partita molto difficile, arriverà una squadra che sta attraversando un buon periodo di forma – commenta – Speriamo di recuperare qualche infortunato, visto che sono squalificati gli unici due giocatori che avevamo in diffida nella partita di Urbania, guarda caso entrambi ammoniti nell’ultimo turno».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X