Partite le audizioni di Musicultura,
Cesanelli: “La fase più intrigante
del festival”

MACERATA - La kermesse musicale è iniziata nel segno della tradizione napoletana con l'atteso ospite Enzo Gragnaniello. Premiati i Talèh di Ragusa e i Contrabband di Porto Sant'Elpidio che conquistano il voto del pubblico. Il sindaco Carancini: " (LE FOTO)
- caricamento letture
Talèh, vincitori della serata

Talèh, vincitori della serata premiati dal sindaco Romano Carancini

 

Contrabband, vincitori del premio del pubblico

Contrabband, vincitori del premio del pubblico

 

di Claudio Ricci

(foto di Andrea Petinari)

I Talèh di Ragusa e i locali Contrabband di Porto Sant’Elpidio conquistano rispettivamente il premio “Un certain regard” e il premio del pubblico (per la prima volta attivo con il sistema del televoto in sala) nella prima serata di Audizioni live di Musicultura al teatro della Filarmonica di Macerata. Riconoscimenti che in ogni caso non incideranno sul passaggio alla finale del teatro Persiani di Recanati dove i talenti emergenti della canzone d’autore saranno promossi dalla commissione tecnica composta dal patron Piero Cesanelli, dal vice Ezio Nannipieri, dal giornalista Stefano Bonagura, e dai docenti Unimc Marcello La Matina e Marco Maestri di Unicam. Tra i 46 audizionati della 27esima edizione quattro marchigiani sognano le finali sul palco dello Sferisterio: il maceratese Simone Cicconi (vincitore nel 2013) la Contrabband di Porto Sant’Elpidio, Roberto Ribuoli di Pesaro e i Capabrò di Jesi.

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica carancini foto ap (3)

Il sindaco Romano Carancini e il patron di Musicultura Piero Cesanelli

«Inizia la fase più intrigante del festival – ha commentato Cesanelli – quella in cui un artista si mette a nudo e si offre sul palcoscenico ad un pubblico che negli anni è diventato sempre più attento. Quest’anno si va dalla canzone classica alle tendenze del rap e dell’hip hop. Dopo una selezione tra più di 1500 brani concorrenti e i 46 audizionati, andranno poi al vaglio del comitato artistico di garanzia i 16 finalisti, tra i quali si sceglieranno gli otto vincitori».

«Torna Musicultura e tornano il fermento e l’emozione – le parole del sindaco Romano Carancini – le audizioni sono simbolicamente il dietro palco dello Sferisterio. Musicultura è ormai una parte dell’anima di questa città, che si esprime sotto tanti profili: trampolino di lancio per il mondo del lavoro per gli studenti che collaborano e per gli artisti. E’ il segno che l’Italia musicale comincia ad aprire gli occhi».

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica enzo gragnaniello foto ap (19)

Enzo Gragnaniello

Gli altri protagonisti della prima serata di audizioni benedetta dalla partecipazione del grande Enzo Gragnaniello, sono stati Elena Boschiero, vecchia conoscenza del festival da Treviso, i Kitchen Machine da Roma e i Pepp-oh da Napoli. Il tutto mentre a Sanremo giovani Chiara Dello Iacovo (tra i vincitori della scorsa edizione di Musicultura) guadagnava il secondo posto del podio nella categoria giovani e Fabio Ilacqua (vincitore 2007) vedeva la canzone scritta per Francesco Gabbani conquistare l’ Ariston. Su tutto gli occhi attenti della redazione universitaria di Sciusciá, organo di informazione del festival, guidata da Aurora Pepa e composta da Maria Silvia Marozzi, Lucia Santarelli, Silvia Serafini, Maria Valeria Dominioni, Ilaria Pisciarelli, Diego Borghi, Pasquale Carbone, Chiara Careddu, Roberta Ciavarella, Federica Di Sario, Ftancesca Palucci, Pierluigi Palumbo e Veronica Sassaroli.

Uno dei 16 finalisti sarà scelto invece dalla giuria universitaria di cui fanno parte: Martina Aliprandi, Edoardo Bartolini, Michele Catinari, Davide Delli Quadri, Michela Ficcadente, Marianna Kalonda Okassaka, Leonardo Panicciá, Simona Tildelli, Roberta Venuto di Unimc e Martina Narcisi, Valerio Scarponi, Massimo Mounir Lattanzi, Francesco Ortenzi e Silvia Mancini. Stasera sará la volta di Blindur (Napoli), Utveggi (Palermo), Mud (Mantova), Marat (Roma), Buva (Cerignola).

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica carancini foto ap (22)

Il sindaco di Macerata, Romano Carancini

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica contrabband foto ap (15)

Contrabband

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica contrabband foto ap (16)

Contrabband

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica contrabband foto ap (17)

Contrabband

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica contrabband foto ap (18)

Contrabband

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica corradini foto ap (5)

Flavio Corradini, il rettore di UNICAM

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica enzo gragnaniello foto ap (20)

Enzo Gragnaniello

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica enzo gragnaniello foto ap (21)

Enzo Gragnaniello

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica erica boeschiero foto ap (13)

Erica Boeschiero

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica erica boeschiero foto ap (14)

Erica Boeschiero

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (1)

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (2)

da sinistra, Romano Carancini, Stefania Monteverde, Luigi Lacchè e Flavio Corradini

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (6)

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (7)

Parte della giuria

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (8)

Parte della giuria

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica kitchen machine foto ap (10)

Kitchen machine

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (24)

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (25)

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (26)

Il dispositivo per votare

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica foto ap (27)

La classifica dei voti del pubblico

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica lacchè foto ap (4)

Luigi Lacchè, rettore di Unimc

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica pepp-oh foto ap (11)

Pepp-oh

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica talèh foto ap (9)

Talèh

audizioni musicultura 2016 teatro filarmonica vincisgrassi foto ap (12)

Vincisgrassi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X