“Vostro figlio è in galera in Spagna”:
anziani cadono nella trappola

CIVITANOVA - L'uomo è riuscito ad ottenere da una coppia 2mila euro che diceva sarebbero serviti per sistemare le cose
- caricamento letture

truffa telefonoAnziani truffati da un uomo che li ha contattati al telefono dicendo che il figlio era stato fermato in Spagna dalla polizia e che per tirarlo fuori dai guai servivano almeno 500 euro. Alla fine ne ha ottenuti duemila, il denaro della pensione che la coppia aveva appena ritirato. E’ successo a Civitanova. E tutto è cominciato con una telefonata in cui un uomo diceva alla coppia che il figlio era stato fermato dalla polizia in Spagna. La coppia ha creduto alla storia raccontata dall’abile truffatore che si è poi presentato a casa loro. A suonare all’abitazione della coppia un italiano, ben vestito, curato. Ha detto ai due anziani di conoscere il figlio e di sapere dei problemi avuti in Spagna dall’uomo. Per risolvere la situazione servivano almeno 500 euro. Alla fine la coppia, convinta dalle parole dello sconosciuto, gli aveva consegnato 2mila euro. Solo più tardi hanno compreso di essere stati raggirati, quando hanno chiamato il figlio. La coppia ha denunciato tutto ai carabinieri.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X