Niente neve in montagna,
stagione a rischio per gli impianti

IN BIANCO - Sui Sibillini ancora attesa per gli appassionati di sci
- caricamento letture
Pintura di Bolognola oggi nelle immagini della web cam

Pintura di Bolognola oggi nelle immagini della web cam

di Sara Santacchi

Niente neve in montagna e la stagione non decolla. Rischia di essere fallimentare la stagione per gli impianti sciistici della provincia che, dopo la neve caduta nei giorni scorsi (leggi l’articolo), avevano avuto l’illusione di poter finalmente inaugurare le piste da sci. Tuttavia, il vento forte di questa notte ha spazzato via anche i pochi centimetri caduti nelle ore precedenti facendo prospettare uno scenario ben diverso da quello che ci si aspetterebbe all’inizio di gennaio. Non nascondono preoccupazione e timore i gestori degli impianti sciistici: “Purtroppo la neve non c’è – spiega Simonetta Scaficchia –  sindaco di Bolognola – Fino a oggi non abbiamo praticamente lavorato e la poca neve che c’era è stata spazzata via dal vento e dalla pioggia quindi non ci sono neanche le condizioni perché attecchisca nuovamente, laddove questa notte dovesse ricominciare a nevicare. Siamo disperati – continua – proprio quest’anno che avevamo pianificato un programma dettagliato, puntando su diversi eventi rischiamo seriamente di mandare tutto all’aria. Alcuni sci club avevano già prenotato da noi per degli allenamenti che sono stati cancellati. Ad oggi gli abbonamenti stagionali non sono più di un paio”. Stesso stato d’animo anche per Umberto Antonelli, gestore degli impianti a Sassotetto:

Il palaghiaccio a Ussita

Il palaghiaccio a Ussita

“Questa notte il vento ha toccato anche i 120 chilometri orari e ha portato via tutto – spiega – L’auspicio era di poter approfittare almeno dell’ultimo fine settimana di vacanze natalizie visto che durante le feste gli impianti sono rimasti chiusi. Senza neve è un vero disastro e, non ultimo, quest’anno lo è ancora di più per noi visto che abbiamo fatto un investimento importante acquistando i cannoni sparaneve artificiale, ma in queste condizioni non è neanche possibile usarli e non ripagheremo neanche le spese”. Impianti chiusi anche a Frontignano dove gli amanti della montagna, non potendo inforcare gli sci hanno ripiegato sul palazzetto del ghiaccio affollando la pista di pattinaggio.

 

 

 

Bolognola

Pintura di Bolognola (foto Andrea Del Brutto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X