Don Antonio Napolioni
è il nuovo vescovo di Cremona

CAMERINO - Il sacerdote, convocato dall'arcivescovo Francesco Giovanni Brugnaro per attendere il messaggio papale, è stato finora il parroco di Don Orione a San Severino
- caricamento letture
don_antonio_napolioni

Don Antonio Napolioni

Don Antonio Napolioni, parroco di Don Orione a San Severino è stato nominato vescovo di Cremona. La notizia arriva da Camerino dove è in corso una udienza importante convocata dall’arcivescovo Francesco Giovanni Brugnaro che ha chiamato a raccolta tutti i sacerdoti della diocesi per attendere l’ufficialità della nomina dal Papa. Don Antonio, 58 anni, impegnato nello scautismo cattolico, docente di catechetica e teologia pastorale, ha esercitato il ministero in diversi contesti ecclesiali, soprattutto nella formazione sacerdotale e degli operatori pastorali. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo La strada dei giovani (San Paolo 1994), Grandi come bambini (LDC 1998). Era già stato tra nomi indicati già nel 2013 come candidato a guidare la diocesi di San Benedetto prima della nomina di Carlo Bresciani attuale presule della città rivierasca. L’ultimo sacerdote della diocesi di Camerino nominato vescovo era stato don Luigi Scuppa a Fabriano. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X