Schianto frontale e sette feriti,
la 18enne alla guida non aveva la patente

PORTO RECANATI - La ragazza potrebbe essersi messa al volante per gioco, poi lungo la provinciale ha invaso la corsia opposta causando il grave incidente avvenuto all'1,30 di questa mattina. La giovane sarà denunciata. Accertamenti per verificare se i conducenti delle due vetture avessero assunto alcol o droga
- caricamento letture
incidente a porto recanati sette feriti foto ap 1

Il terribile schianto di questa notte

di Gianluca Ginella

Una ragazza alla guida senza avere mai preso la patente che invade la carreggiata opposta e causa uno schianto frontale con sette persone ferite (leggi l’articolo). C’è questo dietro l’incidente avvenuto all’1,30 di questa mattina lungo la provinciale che collega Porto Recanati con Marcelli. Secondo quanto è stato accertato dalla polizia municipale di Porto Recanati, guidata dal comandate Sirio Vignoni, al volante della Lancia Y che è rimasta coinvolta nell’incidente c’era una 18enne di Osimo che non ha ancora conseguito la patente. La giovane, ma questo è da accertare, si potrebbe essere messa al volante per gioco. Sarà denunciata per guida senza patente. Verrà denunciato pure il 22enne, anche lui osimano, proprietario dell’auto: il reato che dovrebbe essergli contestato è incauto affidamento. La 18enne era alla guida e trasportava sia il 22enne che due ragazze di 16 anni, anche loro di Osimo.

Le operazioni di soccorso

Le operazioni di soccorso

Quando è avvenuto l’incidente viaggiavano lungo la provinciale diretti verso nord. Al confine con Marcelli, la 18enne si è allargata nella corsia opposta proprio mentre arrivava una Mini Cooper con a bordo tre ragazzi: un 26enne di Osimo, un coetaneo di Ancona, e una 14enne di Varese. Lo schianto è stato violentissimo, distrutte le due auto. I ragazzi sono stati subito soccorsi da vigili del fuoco e 118. La 18enne è stata trasportata all’ospedale di Torrette di Ancona in condizioni gravi, ha riportato lesioni a vari organi interni e potrebbe essere necessaria una operazione. A Torrette anche il 26enne alla guida della Mini, che è in prognosi riservata. Nessuno dei due giovani sarebbe in pericolo di vita, ma le loro condizioni restano gravi. La 14enne e il secondo 26enne che erano sulla Mini se la caveranno con una prognosi tra i 20 e i 40 giorni, mentre il 22enne di Osimo che era sulla Lancia, ed è ricoverato a Osimo in via precauzionale, dovrebbe essere dimesso a breve.

incidente a porto recanati sette feriti foto ap 2

Quello che rimane della Lancia Y

Infine le due 16enni hanno riportato, una un’anca rotta, l’altra lesioni guaribili in 60 giorni. Ulteriori accertamenti saranno svolti dalla polizia municipale, che ha disposto gli accertamenti medici per capire se i ragazzi alla guida delle due auto avessero assunto alcol o droga.

(foto di Andrea Petinari)

 

 

 

 

 

La Mini Cooper distrutta nell'impatto frontale

La Mini Cooper distrutta nell’impatto frontale



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X