Pronto un biennale per Cristian Bucchi
Nel mirino c’è Bensaja

RATA IN C - Manca solo la firma del nuovo allenatore che guiderà la Maceratese in Lega Pro. Avviati i contatti col giovane centrocampista ex Civitanovese. Sabato la presidente Tardella premiata all'Area T per i meriti sportivi
- caricamento letture
Cristian Bucchi potrebbe allenare la Maceratese

Cristian Bucchi potrebbe allenare la Maceratese

di Sara Santacchi

Ormai è questione solo di ore per l’ufficialità. Cristian Bucchi, classe 1977, ex mister di Torres, Gubbio e Pescara, sarà il nuovo allenatore della Maceratese. Per lui è pronto un contratto biennale per guidare la squadra della presidente Maria Francesca Tardella nei professionisti. Dopo l’addio del tecnico Beppe Magi, quello di Bucchi è sempre stato il nome in pole position per la panchina biancorossa. Prima, però, la priorità assoluta per la società è stata sistemare la situazione riguardante lo stadio e trovato l’accordo con l’Ancona per il Del Conero (leggi l’articolo), sono seguiti una serie di incontri proprio tra Bucchi, la presidente Tardella e il ds Giulio Spadoni. La Maceratese batte così la concorrenza di Modena e Siena. L’allenatore riparte, dunque, dalla Lega Pro, con una nuova e importante avventura, dopo una stagione per la Maceratese a dir poco trionfale. Formalizzato l’arrivo del tecnico la società inizierà a muoversi concretamente sul mercato, a partire dalle riconferme. Quella del portiere Saitta è cosa fatta, ma piace molto anche il centrocampista Bensaja, classe ’95, giovane di indubbio valore col quale il ds Spadoni ha già avviato i primi contatti. Intanto sabato al convegno sportivo “L’etica nel calcio” organizzato dal Factory Store Area.T, della Tombolini, brand storico di abbigliamento maschile da sempre legato al mondo dello sport e partner ufficiale di prestigiose società calcistiche sarà premiata anche la presidente Maria Francesca Tardella per i meriti sportivi dell’ultima stagione. A partire dalle 17 saranno diversi i personaggi che interverranno all’incontro: dal tecnico professionista Massimo Morgia all’arbitro internazionale Paolo Tagliavento. Per proseguire con l’ex direttore di gara ed attuale dirigente arbitrale italiano Emidio Morganti, il procuratore sportivo Silvio Pagliari e il coordinatore federale del settore giovanile e scolastico, Floriano Marziali. A condurre il dibattito sarà Maurizio Compagnoni, giornalista sportivo Sky. La premiazione degli sportivi è prevista subito dopo il dibattito, alle 18,15.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X