Corallini: “Nessun freno a venditori abusivi e rom”

L'esponente di Libera ha immortalato le operazioni di scarico della merce e accusa la politica: "L'assessore Pieroni è anche commerciante, che sta a fare in giunta?"
- caricamento letture
senegalesi abusivi commercio (2)

Un venditore abusivo a Civitanova

 

senegalesi abusivi commercio (3)

Corallini ha fotografato gli abusivi mentre scaricavano la merce dalle loro auto

“Totale mancanza di buon senso”. Il consigliere della lista civica d’opposizione Giovanni Corallini denuncia la presenza ormai insostenibile di nomadi e abusivi per le vie del centro. Oggi, sabato, giornata di mercato e di mare in tantissimi si sono riversati su Civitanova e di conseguenza anche la presenza di rom e venditori senegalesi ha toccato un record. Corallini racconta in una sorta di reportage quanto avvenuto in 30 minuti nel centro città, sotto lo sguardo dei passanti e nell’assenza totale di forze dell’ordine. «Mentre ero fermo da 30 minuti per aspettare che si liberasse un posto auto nella piazzetta di via Conchiglia – racconta Corallini –  sono arrivate due auto con a bordo diversi extracomunitari. Hanno parcheggiato in divieto e poi dalle auto hanno scaricato ogni tipo di merce e con i lori sacconi blu si sono recati in corso Dalmazia a spandere sui marciapiedi.

senegalesi abusivi commercio (4)Nella tabaccheria all’angolo arrivano tre zingare con bimbi in braccio e chiedono con insistenza dei soldi. Narro questi due episodi, di ordine oramai quotidiano,  per rappresentare che in tutto questo noi cittadini inermi dobbiamo subire senza nemmeno il rispetto per la nostra dignità, subiamo l’ incapacità della  politica che non se ne preoccupa affatto. Un minimo di buon senso manca anche all’assessore Peroni, che sebbene commerciante, non si capisce che ci stia a fare in giunta».  Nel frattempo in corso Garibaldi questa mattina si è svolta una manifestazione organizzata da Vince Civitanova, Lega Nord e Fratelli d’Italia contro l’accoglienza di clandestini. I simpatizzanti hanno tenuto un sit in di protesta con manifesti e striscioni. 

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1