Mangialardi: “Vertice regionale per l’emergenza immigrati”

STRAGE IN MARE - Il presidente di Anci Marche mette i Comuni in prima linea
- caricamento letture
Maurizio Mangialardi, presidente Anci Marche

Maurizio Mangialardi, presidente Anci Marche

Per affrontare, anche in chiave Marche, l’emergenza immigrazione dal nord Africa, “con senso di responsabilità e in maniera sostenibile”, l’Anci regionale ha proposto oggi un vertice con i prefetti, i rappresentanti della conferenza episcopale marchigiana (“informando anche il cardinale Menichelli”) e la protezione civile regionale. “I sindaci come al solito ci mettono la faccia – ha dichiarato oggi il presidente di Anci Marche, Maurizio Mangialardi – perchè i disperati che vengono raccolti in mare poi vengono smistati nei vari centri di accoglienza che insistono nei comuni e anche nelle Marche stiamo facendo la nostra parte, ma la cronaca acuisce ogni giorno la tragedia che impone massima attenzione”. Con la proposta del vertice, Anci Marche si offre come interlocutore “per aprire urgentemente un tavolo che affronti il tema e offra soluzioni concrete a una questione che i comuni delle Marche non hanno mai sottovalutato”. “Per risolverla – ha concluso Mangialardi -, sono necessari disponibilità e senso di responsabilità di tutti gli attori in campo, senza dimenticare gli aspetti umanitari di dover registrare tante morti”.

strage barcone



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X