Udienze sospese per lutto
Aumentano i controlli in tribunale

MACERATA - Dopo la strage di Milano sono state disposte misure di sicurezza più stringenti per chi entra la palazzo di giustizia
- caricamento letture
L'annuncio della sospensione delle udienze in segno di lutto

L’annuncio della sospensione delle udienze in segno di lutto

 

di Gianluca Ginella

Un quarto d’ora di sospensione delle udienze al tribunale di Macerata in segno di lutto per la strage di Milano. Questa mattina, su richiesta del presidente dell’ordine degli avvocati Stefano Massimiliano Ghio, sia i processi penali che quelli civili sono stati sospesi dalle 11,15 alle 11,30. Ma al palazzo di giustizia saranno adottate misure di sicurezza più stringenti con controlli su tutte le persone che entrano in tribunale, che siano avvocati o dipendenti. Lo ha deciso il ministero e il procuratore Giovanni Giorgio oggi ha firmato il provvedimento. Non solo i controlli saranno effettuati su tutte le persone che varcano l’ingresso del tribunale, questo da domani, ma il procuratore ha in mente ulteriori misure di sicurezza che però potranno essere adottate solo con il contributo del Comune. Fino ad oggi in tribunale, dove sono presenti all’ingresso due guardie armate della ditta Fitist che usano il metal detector per controllare chi entra e hanno anche uno scanner per verificare il contenuto di borse e valigette, non vengono controllati dipendenti o avvocati che per entrare presentano il tesserino oppure che sono conosciuti al palazzo di giustizia. Da domani tutte le persone che entrano saranno controllate, ogni volta e tutti i giorni. Una cosa legata alla strage di Milano, compiuta ieri mattina dall’imprenditore 57enne Claudio Giardiello che ha ucciso tre persone, tra cui un giudice, per compiere la sua personale vendetta verso le persone che ritiene lo avessero rovinato. Giardiello per entrare aveva usato un tesserino falso, ed era passato passando per un ingresso dove non c’era il metaldetector.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X