Nascono prematuri 4 gemellini,
trasportati d’urgenza al Salesi
Il primario Perri: “Mai successo”

MACERATA - Sono venuti al mondo questa mattina nell'ospedale cittadino, attorno alle 9. La mamma ha partorito con taglio cesareo alla 24esima settimana. Pesano tra i 500 e i 700 grammi e sono lunghi appena 20 centimetri. Il primario di Neonatologia: «Sarebbe stato meglio che la donna si trovasse già al Salesi con i bambini in utero ma non si poteva rischiare un trasporto fino ad Ancona nelle sue condizioni»
- caricamento letture
L'arrivo dell'ambulanza al Salesi, scortata dalla polizia

L’arrivo dell’ambulanza al Salesi, scortata dalla polizia

di Marina Verdenelli

Appena nati e già in pericolo di vita. Lottano con tutte le loro forze quattro gemellini prematuri, due maschietti e due femminucce. Sono nati questa mattina all’ospedale di Macerata e subito separati dalla loro mamma per essere trasferiti d’urgenza al Salsi di Ancona, l’unico dotato del reparto di Terapia Intensiva Neonatale diretto dal professore Virgilio Carnielli. Quattro frugoletti che pesano tra i 500 e i 700 grammi ciascuno, lunghi appena 20 centimetri, nati alla 24esima settimana, quindi di appena sei mesi. Per loro è stata messa in piedi una staffetta dell’emergenza partita proprio da Ancona con tre neonatologi e infermieri qualificati a gestire l’urgenza. «Li abbiamo allertati subito questa mattina – spiega Francesco Perri, primario del reparto di Neonatologia e Pediatria dell’ospedale di Macerata – appena ci siamo resi conti che la donna era entrata nella fase del parto. In trenta minuti gli specialisti sono arrivati a Macerata e grazie al servizio di trasporto d’emergenza neonatale (Sten) di cui le Marche possono vantare insieme ad altre poche regioni d’Italia, i gemellini sono stati trasportati due alla volta al Salesi di Ancona». Non era possibile trasportarli infatti tutti e quattro insieme perché le dotazioni organiche del personale specialistico e quelle di trasporto non arrivano fino a quel numero. «Quattro gemellini prematuri – spiega Perri – sono infatti una rarità, soprattutto quando nascono di 24 settimane. Per noi a Macerata è la prima volta. In passato siamo arrivati fino a tre bambini nati di 24 settimane e di 26 settimane». La mamma, una donna di origine pachistana residente a Monte San Giusto ha avvertito forti contrazioni nella notte. Questa mattina attorno alle 7 è arrivata al pronto soccorso di Macerata, a bordo di un mezzo privato. In ospedale hanno capito che era in corso il parto. «Abbiamo mobilitato tutto il reparto – spiega Perri – e raccolto tutto il personale utile. E’ stata fatta partorire con l’arrivo dei neonatologi da Ancona».

Il primario Francesco Perri

Il primario Francesco Perri

La donna era già seguita a Macerata e ad Ancona proprio perché portava in grembo quattro gemellini. Recentemente era stata al Salesi per un controllo. I gemellini sono venuti al mondo con un parto cesareo. Il primo vagito attorno alle 9. Le loro condizioni sono critiche. «In questi casi – aggiunge il primario Perri – sarebbe stato meglio che la mamma si trovasse già al Salesi con i bambini in utero ma non si poteva rischiare un trasporto fino ad Ancona nelle sue condizioni». La donna sta bene ed è ricoverata nel reparto di Ostetricia di Macerata. Appena si sarà ripresa dal parto potrà raggiungere i bebè ricoverati nel reparto dorico di Terapia Intensiva Neonatale. Per il trasporto sono state utilizzate delle incubatrici ventilate. L’ambulanza specializzata è stata scortata da polizia e carabinieri fino al casello autostradale di Civitanova e poi fino al Salesi a sirene spiegate. Il viaggio li ha affaticati ma la situazione al momento è stabile. I primi due fratellini sono arrivati attorno alle 13. Gli altri due poco dopo le 15. Si attendono le prossime ore per vedere come procederà il ricovero e per sapere se ce la faranno. L’azienda Ospedali Riuniti ha diramato un comunicato sottolineando che «E’ stato subito attivato lo Sten (servizio di trasporto d’emergenza neonatale) non appena si è avuta la notizia dei prematuri. I piccoli sono ventilati artificialmente».

(Servizio aggiornato alle 19,45)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X