Notte fonda per il Portorecanati

ECCELLENZA - Gli arancioni perdono 3 a 0 in casa contro il Monticelli. La retrocessione in Promozione è sempre più vicina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Altra sconfitta interna per il Portorecanati

Altra sconfitta interna per il Portorecanati

di Gianluca Guastaferro

Il Monticelli batte nettamente a domicilio il Portorecanati e per gli arancioni è notte fonda. Al “Monaldi” abbiamo visto due squadre con motivazioni troppo diverse e tali che alla fine l’epilogo non poteva che essere scontato. Un Monticelli ottimamente disposto in campo pronto a lottare su ogni pallone e un Portorecanati troppo molle al punto che non riesce ad effettuare conclusioni che possono mettere in difficoltà le retroguardia ospite. Sin dai primi minuti si vede come gli uomini di mister Stallone vogliano dire la loro facendo registrare un maggiore possesso palla cercando la profondità per pungere con i loro avanti. Il gol del vantaggio arriva al 18’. Calcio di punizione dalla tre quarti, Riccetti non riesce a raggiungere la sfera che viene colpita di testa da Cacciatori che mette in mezzo per Ludovisi che arriva sotto misura colpendo la sfera dal basso in alto che dopo aver battuta sulla parte inferiore della traversa termina in rete. Il portorecanati reagisce e nel giro di due minuti crea due potenziali occasioni da gol. La prima al 25’ quando a seguito di una ripartenza Streccioni mette Garcia in condizioni di battere a rete ma al momento di scoccare il tiro viene anticipato dall’ultimo difensore. Un minuto più tardi è ancora una volta il fantasista arancione a tentare la via della rete a seguito di uno scambio con Leonardi ma la sua conclusione dal limkite è centrale e facilmente bloccata da Calvaresi. Da qui sino alla fine della prima frazione di gioco il Monticelli controlla la gara con una diga eretta a centrocampo che blocca sul nascere qualsiasi tentativo arancione. La ripresa inizia con gli ospiti vicini al raddoppio. C’è un cross dalla destra e Lapi nel tentativo di liberare colpisce di testa il pallone che termina sulla traversa sulla cui ribattuta a Ludovisi non trova la sfera nel tentativo di rovesciata. Il Portorecanati cerca di reagire ma trova sempre qualche avversario in ogni suo tentativo di attacco e in due ripartenze subisce l’uno due ospite prima con Ludoisi che al 77’ sigla la sua doppietta personale e poi con il neo entrato Rega. Si chiude così mestamente una partita i cui titoli di coda hanno ormai archiviato le residue speranze del Portorecanati di poter raggiungere la zona play-out.

il tabellino:

PORTORECANATI: Riccetti(5,5), Severini(6), Gasparini (76’ Papa s.v.), Lapi(6), Longobardi(5,5), Ristè(6); Filippetti(6)(66’ Angelici(6), Cantarini(5,5), Leonardi(6), Garcia (5,5)(78’ Rombini s.v.), Streccioni (5,5). A disp.ne Falaschini, Mandolini, Pigini, De Martino. All.re Manisera.

MONTICELLI: Calvaresi (6), Poli (6), Monaco (6,5), Sosi (6), Filipponi (6), Alyevic (6); Petrucci (7), Grilli (6,5), Ludovisi (8)(83’ Filiaggi s,v,), Cacciatori (7)(64’ Rega(7), Gesuè (6) (57’ Traini (6). A disp.ne Pompei, Menchini, Cinesi, Carboni. All.Stallone.

Arbitro: Sig. Renzi di Pesaro (Ass. Pintaudi di Pesaro- Quinzi di Fermo).

Reti: 18’ e 77’ Ludovisi, 88’ Rega.
Ammoniti: Longobardi, Ristè, Cantarini. Angoli 4-8 Recupero 0 + 3.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X