“Via dell’asfalto che non c’è”
Cambio nome per le buche

CIVITANOVA - Succede in via Carena dove i residenti, esasperati, hanno coperto la targa del nome ufficiale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Via Carena coperta da una targa che segnala la criticità del borgo marinaro

Via Carena coperta da una targa che segnala la criticità del borgo marinaro (nel post facebook di Cinzia Giandomenico)

Via dell’asfalto che non c’è…ovvero via Carena. Forse qualche residente stanco di buche e crateri lungo la strada chiusa del borgo marinaro ha pensato di attirare così l’attenzione, coprendo con un cartello il nome della via e sostituendolo con una sintesi della criticità. In quel tratto infatti l’asfalto non c’è e spesso in occasione di temporali e acquazzoni la via si riempie di pozzanghere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X