Smaltimento di rifiuti senza permessi,
azienda sequestrata

SAN SEVERINO - Nello stabilimento venivano gestite materie plastiche. L'attività era in piedi da almeno un anno
- caricamento letture
forestale2

L’interno dell’azienda sequestrata

Smaltivano rifiuti plastici senza avere i permessi, sequestrata una azienda di San Severino. L’operazione è stata condotta dal Corpo forestale di San Severino e dalla polizia provinciale e coordinata dalla procura di Macerata. Le indagini sono durate diversi mesi con appostamenti e controlli che hanno portato a galla l’attività di smaltimento di rifiuti, derivati dal trattamento di materie plastiche, non pericolosi. Per svolgere questa attività servono permessi che l’azienda non aveva, secondo le indagini. Lo stabilimento (che operava, secondo gli inquirenti, da almeno un anno) è stato sequestrato. L’amministratore della ditta è albanese, stranieri anche i dipendenti. Ulteriori indagini sono in corso sulla provenienza e la destinazione dei rifiuti.

 

 

 

forestale

L’intervento della guardia forestale

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X