Montecosaro, goleada e primato
Casette Verdini sul podio

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Il Muccia non va oltre il pari con il Telusiano e perde la leadership. L'Appignanese ha la meglio sulla Cluentina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bella vittoria per il Casette Verdini

Bella vittoria per il Casette Verdini

di Sara Santacchi

L’Epifania tutte le feste porta via, ma anche il primato per il Muccia. Mastica amaro la matricola dell’allenatore Paolo Rossi che nel recupero del giorno della Befana, non va oltre il pari contro il Telusiano (1-1) e si accomoda sul secondo gradino del podio. Paniccià lancia i suoi segnando il vantaggio dopo appena 6’, ma è Verdicchio a distruggere i sogni di gloria e strappare un punto all’ex capolista. Ne gioisce il Montecosaro che può iniziare il girone di ritorno guardando tutti dall’alto dopo aver travolto il Porto Potenza, costretto a leccarsi le ferite per il 5-0 subìto. Basta Baiocco per la terza posizione del Casette Verdini che ha la meglio sul Camerino. Quest’ultimo non ricomincia da dove aveva finito, col successo pre-natalizio, ma inciampa in una sconfitta. Brusco ritorno sui campi per la Cluentina che perde e si vede superare in classifica da una bella Appignanese. Camilletti sblocca, Carboni mette al sicuro il risultato e in tre minuti la frittata è fatta per gli ospiti che tornano a casa con una sconfitta. E’ uno 0-0 tra le polemiche e non solo quello tra Amatori Corridonia e Fiuminata. La partita si accende sul finale quando Ruggeri para un rigore a Okere e qualche istante più tardi è quest’ultimo a sferrare un colpo sull’estremo difensore ospite che cade a terra per qualche minuto. Per lui sono stati necessari i controlli al pronto soccorso, quanto alla partita, l’arbitro fischia con qualche secondo d’anticipo sospendendola. Di certo c’è che a perdere di fronte a fatti del genere è sempre il gioco del calcio. E alla fine è tornata la vittoria anche a Pollenza. L’ultima fatica prima della pausa natalizia per la compagine del presidente Marinangeli, che ha anticipato la prima giornata di ritorno a dicembre, ritrovando anche la vittoria in casa che mancava dal 2 novembre. Finisce 1-1 tra Cingolana Apiro e Monturano Campiglione. La Moglianese cede alla Nuova Sangiorgese che torna a casa col secondo successo esterno per 2-1.

Il personaggio della settimana: Verdini (Montecosaro). La sua doppietta apre il valzer del gol che finisce in goleada e fa scomparire dal terreno di gioco il Porto Potenza. Missione compiuta: vetta conquistata!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X