Il cane maltrattato verrà sequestrato
Trovato già un nuovo padrone

CIVITANOVA - Chiusa l'inchiesta. Ad inchiodare il rom un video e diverse testimonianze. L'animale sarà temporaneamente affidato ad una volontaria di un'associazione
- caricamento letture
cane maltrattato

Il cagnolino del mendicante. Un video incastra il responsabile dei maltrattamenti

 

di Laura Boccanera

Potrebbe scattare a momenti il sequestro del cagnolino al mendicante che ha preso a calci il piccolo “Fido” nei giardini in piazza XX Settembre (leggi l’articolo). Nonostante infatti il referto della veterinaria dell’Asur che non aveva riscontrato lesioni sul meticcio, la polizia municipale ha voluto vederci chiaro ed ha avviato un’indagine raccogliendo anche testimonianze e un video che proverebbe la violenza sull’animale. Questa mattina in tre hanno depositato la propria testimonianza, raccontando di calcio e aggressività sfogata sul piccolo animale. E poi ci sarebbero anche le immagini che stavolta proverebbero l’esistenza del reato di maltrattamento.
Già da un paio di giorni anche le associazioni animaliste si sono occupate del caso e non appena il sequestro diventerà operativo il cagnolino sarà dato in custodia ad una volontaria dell’associazione che lavora anche al canile. Un affidamento temporaneo prima di procedere all’adozione definitiva. E già si è trovato un padrone che si prenderà cura del piccoletto. Più volte alcune testimonianze avevano segnalato episodi di violenza sull’animale, un piccoletto dal colore marrone a chiazze nere, ma nessuna di queste aveva valore di prova per far avviare un iter per la responsabilità penale sul proprietario. E’ già partita infatti la denuncia d’ufficio e si attende ora il sequestro del cane in possesso di un regolare microchip. Il responsabile delle violenze non sarebbe però il mendicante con il bastone che sosta su Corso Umberto I, ma un esponente dello stesso nucleo familiare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1