Recanatese, cambio al timone
Magrini prende il posto di Amaolo

SERIE D - La decisione della società dopo il brutto ko in casa della Sambendettese. I leopardiani si affidano all'ex tecnico di Fano, Foligno e Grosseto
- caricamento letture
Il neo allenatore della Recanatese Lamberto Magrini

Il neo allenatore della Recanatese Lamberto Magrini

Cambio in casa Recanatese. Daniele Amaolo è stato sollevato dal suo incarico dopo la sconfitta contro la Sambenedettese (leggi l’articolo). La società giallorossa comunica di aver affidato l’incarico di allenatore della prima squadra a Lamberto Magrini, nato a Magione (PG) il 21 giugno del 1961. Il neo mister giallorosso vanta una lunga carriera in serie D dove, in ordine cronologico, ha allenato Castelfiorentino, Poggibonsi, Grosseto, Matera, Cagliese, Orvietana, Fano, Gavorrano e Bastia. Tra le esperienze di mister Magrini anche campionati professionistici sulle panchine del Grosseto (in Lega Pro ed una breve parentesi addirittura in serie B nella stagione 2012/13), Gavorrano e Foligno. Nella nostra regione Magrini é stato allenatore della Cagliese (nel 2004/05) squadra con cui ha centrato l’obiettivo salvezza ed il Fano (stagione 2006/07, con i granata al tempo giocava l’attaccante giallorosso Marolda), arrivando secondo in classifica.

Amaolo è stato esonerato dalla Recanatese

Amaolo è stato esonerato dalla Recanatese

Nella stagione 2009/10 vince il campionato sulla panchina del Gavorrano, conquistando il pass per la Lega Pro.”Conosco la Recanatese come una società seria, ho avuto ottime referenze sulla società giallorossa e sull’ambiente, per questo non ho avuto dubbi ad accettare la proposta di venire ad allenare a Recanati perché ritengo questi aspetti fondamentali, magari anche in prospettiva futura- sono le prime parole del neo tecnico della Recanatese-Conosco i ragazzi della rosa, sono convinto che si possono ottenere buoni risultati, migliorare la classifica e venire fuori da questa situazione. Conosco il girone F come uno dei più difficili, se non il più difficile della serie D. Ci sono squadre molto attrezzate come Maceratese, Civitanovese, Samb e Matelica. Per quel che riguarda il modulo di gioco vorrei aspettare di vedere all’opera tutti i ragazzi della rosa, non ci sono schemi prestabiliti. Punto molto sull’organizzazione, a me piace costruire il gioco piuttosto che improvvisare o lanciare il pallone agli attaccanti”. I giallorossi si sono allenati oggi pomeriggio e si ritroveranno domenica 28 dicembre per una seduta di allenamento pomeridiana. Lunedi 29 e martedi 30 doppia seduta mentre il 31 i giallorossi si alleneranno la mattina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X