Mancati finanziamenti alla danza,
Corvatta scrive alla Regione

CIVITANOVA - Il sindaco chiede una deroga per il mancato accesso ai fondi regionali provocati dalla tardiva richiesta. La lettera arrivata ad Ancona con un giorno lavorativo di ritardo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

CORVATTA_Forse c’è una speranza per il contributo economico destinato a Civitanova Danza. La Regione infatti non ha potuto inserire tra le manifestazioni beneficiarie di fondi per lo spettacolo la longeva kermesse civitanovese in quanto la richiesta è arrivata in ritardo. Nel tentativo di rimediare il sindaco ha scritto alla Regione chiedendo di rivedere la scelta di escludere il Comune di Civitanova dalla domanda di ammissione. Secondo quanto ricostruito dagli uffici comunali la richiesta non sarebbe stata accolta in quanto presentata per un solo giorno feriale fuori tempo. La richiesta di contributo risulta spedita l’11 agosto 2014. La data di scadenza del termine per accedere  al contributo era il 9 agosto che però coincide con la giornata del sabato in cui l’organizzazione oraria del Comune di Civitanova, così come quella di altri  enti pubblici, prevede la chiusura di tutti gli uffici. Sulla base dell’interpretazione giuridica il sindaco chiede alla Regione di rivedere la propria posizione in autotutela e al fine di evitare ricorsi giurisdizionali da parte del Comune, si chiede di sospendere il procedimento in considerazione del fatto che negli enti in cui è prevista l’articolazione oraria su cinque giorni lavorativi, il sabato sia da considerare analogo ai giorni festivi e quindi debba ritenersi valida la spedizione effettuata il  lunedì successivo.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X