Il contributo di Mario Pianesi per la scienza

MACERATA - Domani (martedì 16) al Lauro Rossi una giornata di studi sulla macrobiotica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
mario pianesi

Mario Pianesi


Il contributo di Mario Pianesi per la scienza: ambiente, agricoltura, alimentazione, salute, eco
nomia è il titolo del convegno che si terrà domani (16 dicembre), a partire dalle ore 15, al teatro Lauro Rossi. Organizzata dal comune di Macerata, la giornata di studi ha l’obiettivo di contribuire ad una maggiore conoscenza degli ormai sempre più noti a livello nazionale ed internazionale, benefici apportati all’ambiente ed allo sviluppo da parte di Mario Pianesi. Il convegno di domani arriva a pochi mesi di distanza da un’iniziativa analoga, sempre promossa dal comune di Macerata, sull’etichetta trasparente pianesiana, strumento di tutela per il territorio, dell’economia territoriale e dei diritti e la salute dei consumatori, e vuole essere una nuova e più ampia rassegna di contributi istituzionali e scientifici su Mario Pianesi. Cresciuto con un’educazione altruista, Mario Pianesi è soprattutto noto all’estero per aver studiato da autodidatta e poi proposto, e realizzato, senza mezzi tecnologici e finanziari, un modello di sviluppo sostenibile divenuto oggetto di studi e punto di riferimento per combattere le sempre più simultanee e sovrapposte emergenze ambientali, agricole, alimentari, sanitarie ed economiche. Molti convegni e progetti da lui ideati sono patrocinati da Ministeri e istituzioni italiane ed estere quali Fao, Onu, Unccd, Ipgrid, Unesco.

Al convegno porteranno il loro contributo Gianni Mattioli,  presidenza Comitato Scientifico Dess, Cni – Unesco, commissario straordinario del Parco Riviera di Ulisse che parlerà sul tema “Cambiamenti climatici, desertificazione ed agricoltura: la Policoltura Ma-Pi”, Francesco Fallucca, ordinario di Endocrinologia Università La Sapienza e presidente Centro Internazionale Studi Diabete Macrobiotica che interverrà su  “Ma-Pi e tutela della salute”, Paolo Pozzilli ordinario di Endocrinologia e direttore Area di Endocrinologia e Diabetologia Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma  su “Diabete di tipo 2: il Progetto Madiab”, Patrizia Brigidi direttrice Istituto di Studi Avanzati – Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie –  Università degli Studi di Bologna su “Effetto della Dieta Ma-Pi 2 sulla composizione del microbiota intestinale”, Lucia Fontana, Unità Operativa di Diabetologia e Dietologia – Ospedale S. Pertini – Roma su “Diete Ma-Pi e malattie metaboliche: i progetti Ma-Pi nel mondo”,  Cinzia Gagliardi, comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato relazionerà su “Le attività del Corpo Forestale dello Stato ed il progetto pianesiano Un Bosco per la Città”, Claudio Maruzzi Studio Mgtm, Ferrara  parlerà invece di “Crimini ambientali e frodi alimentari: educazione alla comprensione del problema e la proposta pianesiana”, Lucia Mancini, università Politecnica delle Marche su “Tre sistemi agroalimentari a confronto: convenzionale, biologico e Pianesiano”,  Maria Letizia Gardoni delegato nazionale di Coldiretti Giovani Impresa  su “Esperienze con la Policoltura Ma-Pi”,  Renato Calì, segretario nazionale Adiconsum su  “Etichetta Trasparente Pianesiana: il progetto Tracce”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X