Donna di 41 anni s’impicca in casa

MOGLIANO - La donna è morta dopo essersi lanciata all'esterno della sua abitazione in contrada Ventracciano. Il motivo del gesto una depressione
- caricamento letture

carabinieri6Si toglie la vita impiccandosi nella sua casa. Una tragedia che si è consumata ieri pomeriggio alle 18 a Mogliano, in contrada Ventracciano. E’ lì che una donna di 41 anni, originaria di Macerata e costretta su di una sedia a rotelle, si è tolta la vita. Per farlo ha fissato una corda ad un sostegno e poi l’ha usata per impiccarsi all’esterno della sua abitazione. Il corpo senza vita della donna è stato trovato alle 21 di ieri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Mogliano che hanno svolto gli accertamenti del caso. Le indagini hanno ricostruito che la donna lo scorso maggio aveva già tentato di uccidersi. Lo aveva fatto a Ussita, gettandosi da un balcone di una casa. Quella volta non c’era riuscita, ieri invece ha compiuto il suo tragico intento. All’origine del gesto ci sarebbe una depressione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X