Aggiudicati in via definitiva i lavori per la rotatoria di Passo del Bidollo

La Provincia ha accertato la regolarità dei requisiti della ditta Maccari Giancarlo Srl di Camerino. L'opera è stata danneggiata dall'alluvione dello scorso novembre
- caricamento letture
La SP78 a Sforzacosta

La SP78 a Sforzacosta durante la piena del Chienti

la rotatoria prima dell'alluvioneNota della Provincia di Macerata:

La Provincia ha aggiudicato in via definitiva i lavori per ripristinare la rotatoria di Passo del Bidollo, sulla S.P. 78 “Macerata-Sarnano”, danneggiata dall’alluvione dello scorso novembre. Accertata la regolarità dei requisiti, viene confermata la ditta Maccari Giancarlo Srl di Camerino. Nei prossimi giorni si procederà alla consegna dei lavori. Il progetto esecutivo, predisposto da tempo dall’Ufficio tecnico e approvato dalla Giunta provinciale ai primi di giugno, consiste nella ricostruzione del rilevato lesionato dall’esondazione del fiume Chienti, che sarà contenuto a valle con una paratia costituita da palancole in acciaio. Il finanziamento, per un importo di circa 350 mila euro, è possibile in quanto si tratta di fondi fuori dal Patto di stabilità, assegnati dallo Stato per le calamità naturali e ripartiti attraverso la Regione, che dunque la Provincia può spendere, concretizzando finalmente i lavori.
“È questo un intervento particolarmente importante – dice il presidente Antonio Pettinari – in quanto riguarda i luoghi di accesso alla Riserva Naturale Abbadia di Fiastra, una delle eccellenze del nostro territorio”.
Attualmente si circola grazie alla disponibilità della Fondazione Giustiniani Bandini che ha consentito la realizzazione di una piccola variante su un’area di sua proprietà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X