Tentano furto al ristorante,
scatta l’allarme e i ladri fuggono

CIVITANOVA - Questa notte un gruppo di malviventi ha cercato di mettere a segno un colpo allo storico locale l'Orso in contrada Foce Asola. Il titolare "Ci hanno fatto molti danni"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il ristorante Orso di Civitanova

Il ristorante Orso di Civitanova

di Laura Boccanera

Hanno provato a fare il colpaccio, ma sono stati messi in fuga dagli allarmi. Ignoti stanotte, armati di mazze, tronchesi e piedi di porco hanno tentato di introdursi all’interno dello storico ristorante e sala banchetti Orso, in contrada Foce Asola, a Civitanova. Era circa l’1,30 quando i malviventi hanno manomesso le luci esterne e cercato di forzare e rompere uno degli ingressi. Non avevano però considerato il sistema di allarme che è scattato non appena hanno provato ad entrare all’interno di una delle sale. La sala banchetti Orso è famosa fin dagli anni ’80 ed è uno dei ristoranti più conosciuti in zona. Tuttavia la posizione collinare e poco trafficata l’ha reso stanotte una preda facile per i malintenzionati. Subito dopo l’allarme è arrivata sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di Civitanova Alta e in supporto una volante della polizia. I militari stanno al momento visionando il materiale video e le riprese del sistema di videosorveglianza per vedere se sia possibile risalire ai ladri. A darne notizia è lo stesso titolare Rossano Orso su Facebook: “i ladri sono fuggiti subito – scrive – ma hanno fatto un sacco di danni. Non è la prima volta che il ristorante viene visitato dai ladri. Ormai siamo circondati da gentaglia senza scrupoli. Visto quello che sta succedendo in città non resta che armarsi di allarmi e videosorveglianza efficienti”. Il tentato colpo, segue solo di qualche giorno quello messo a segno ad un altro ristorante, questa volta in centro, Primo Piatto, visitato dai ladri qualche notte fa. In quel caso i ladri portarono via direttamente tutto il registratore di cassa con all’interno alcune centinaia di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X