Allevamento abusivo di cani
in area sottoposta a vincolo

PIORACO - I cocker erano in box costruiti senza l'autorizzazione. Multata la proprietà della struttura. Otto gli esemplasi trovati nell'area
- caricamento letture
Il Corpo Forestale controlla l'allevamento abusivo di cani a Pioraco

Il controllo del Corpo Forestale all’allevamento abusivo di cani a Pioraco

Sorpresi ad allevare cocker in maniera abusiva in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico. A scoprirlo è stato il  Corpo Forestale dello Stato durante un blitz in un allevamento di Pioraco fatto nei giorni scorsi. Otto gli esemplari di cocker spaniel inglese trovati in box che non avevano nessuna autorizzazione per la costruzione a livello edilizio. La zona infatti è vincolata. Ad effettuare il controllo sono stati gli uomini del Comando Stazione di Fiuminata ed il servizio veterinario dell’Asur di Camerino che si sono recati nella struttura. Le condizioni dei cani erano buone. I box anche se non autorizzati rispecchiano gli standard previsti dalla norma ma nessuno ne aveva autorizzato la costruzione. Informato il Comune. Ai proprietari dell’allevamento, sprovvisto dell’autorizzazione sanitaria, è stata fatta una multa. La proprietà è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Macerata, per l’esecuzione di interventi edilizi abusivi, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, senza alcuna autorizzazione.

(redazione C.M.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X