Attenti ai rifiuti, meno al rispetto delle regole per i cani, multati 94 cittadini

MACERATA - Sanzioni fino a 500 euro. Controlli dei vigili urbani per sensibilizzare i residenti ad adottare comportamenti corretti
- caricamento letture
L'assessore Enzo Valentini

L’assessore Enzo Valentini

Dall’inizio dell’anno, sono state verbalizzate 37 contravvenzioni per inosservanze alle regole di gestione dei rifiuti domestici e 57 per quelle di conduzione dei cani. Cittadini più attenti al corretto conferimento dell’immondizia ma meno nella gestione dei cani. E’ quanto emerge in una nota del Comune che mette in evidenza l’operato dei vigili urbani.

«Dall’introduzione del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti – riporta l’ente – sono stati effettuati numerosi controlli da parte degli agenti di polizia municipale, in collaborazione con il personale del Cosmari, per verificare la correttezza dei comportamenti dei cittadini maceratesi in merito al rispetto dei giorni, orari e luoghi di conferimento e delle effettiva differenziazione dei rifiuti».
Oltre alle regole sulla gestione dei rifiuti, viene prestata particolare attenzione anche ai comportamenti dei proprietari di cani che sono tenuti a tenere i loro animali al guinzaglio negli spazi pubblici, a impedire il loro ingresso nei luoghi specificatamente interdetti, a raccogliere le feci portando sempre con sé adeguata attrezzatura nonché ad evitare che il cane arrechi disturbo ai passanti o ai vicini di casa.
«In entrambi i casi – interviene l’assessore all’Ambiente, Enzo Valentini – è importante la collaborazione dei cittadini affinché i comportamenti errati di qualcuno non vanifichi l’attenzione di chi invece assume comportamenti corretti».
Nella nota del Comune si sottolinea come i controlli, nella maggior parte dei casi, servono per sensibilizzare i cittadini ad adottare comportamenti corretti anche se, nelle situazioni in cui ci si imbatte in un’infrazione evidente, si è costretti ad elevare una sanzione che da un minimo di 25 euro può arrivare anche, nei casi più gravi, ad un importo di 500 euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X