Le spaccano il lunotto dell’auto
Docente si sfoga su Facebook

CAMERINO - “Non voglio una cittadina di zombie. Voglio che non danneggino le cose" ha scritto l'insegnante nella pagina del gruppo camerte ricevendo la solidarietà dei suoi concittadini
- caricamento letture
L'auto danneggiata

L’auto danneggiata

di Monia Orazi

Brutta sorpresa ieri mattina per un’insegnante residente nel centro storico. La donna come ogni giorno è scesa per prendere la sua auto e si è accorta che il lunotto posteriore della Fiat Seicento era completamente andato in frantumi. Il fatto sarebbe accaduto durante la notte di giovedì, quando a Camerino circolano molte persone per la serata universitaria. La docente ha segnalato il fatto su Facebook, ricevendo la solidarietà da parte di diversi concittadini. Per risalire ai responsabili probabilmente sarà presentata richiesta ai vigili urbani, per poter visionare i filmati ripresi dalle telecamere di sorveglianza del centro storico.
“Non voglio una cittadina di zombie. Voglio che non rompano le macchine, che non danneggino le cose. Qui e altrove. Tutto qui”, ha commentato l’insegnante nel gruppo camerte, mentre altri commenti sul social network hanno preso di mira la movida del giovedì sera, tra piazza Mazzini e via Lili, denunciando rumori eccessivi sino a tarda ora e resti di bottiglie per le vie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X