Mancano spazi per il gioco,
i ragazzi occupano il retro della scuola

MACERATA - Un cartello nel piazzale della Enrico Fermi per appellarsi ai residenti: "Non parcheggiate qui, é l'unico posto in cui possiamo incontrarci per giocare insieme"
- caricamento letture
Il cartello affisso sul cancello dello spiazzo dietro alla scuola Enrico Fermi

Il cartello affisso sul cancello dello spiazzo dietro alla scuola Enrico Fermi

di Claudio Ricci

“Ci appelliamo al vostro buon senso nel chiedervi di non parcheggiare all’interno del piazzale, in quanto é l’unico posto in cui i ragazzi del quartiere possono trovarsi per giocare insieme. Oltre al parcheggio superiore, c’è il parcheggio qui di fronte in via Bianchini; se ciò non fosse possibile vi chiediamo per favore di occupare solo la zona di sinistra del piazzale (dove non ci sono le righe del campo da calcio)”.

I ragazzi di borgo San Giuliano si rivolgono così agli abitanti del quartiere per chiedere collaborazione nel lasciare libero l’unico spazio dell’area in grado di ospitare un campo da calcetto: lo spiazzo sul retro della scuola Enrico Fermi. L’appello – affisso sul cancello di ingresso allo spiazzo –  era stato preceduto da un altro inequivocabile gesto dettato dalla disperazione.  Muniti di vernice bianca i ragazzi del “gruppo di militanza ricreativa”, tutti tra i 12 e i 14 anni, hanno tratteggiato il perimetro di un campo da calcetto all’interno dello spiazzo mettendo i limiti al parcheggio sconsiderato. Una vera e propria occupazione pacifica con cui i giovani, non solo hanno lamentato la mancanza di uno spazio atto ad accogliere in maniera idonea i propri momenti ricreativi ma hanno risolto immediatamente il problema, facendo leva sul senso civico e sui ricordi ludici di giovanile memoria dei residenti del quartiere. Un’operazione di marketing sociale – si potrebbe definire –  che ha portato ai ragazzi di San Giuliano il rispetto e la simpatia di tutti i residenti del quartiere, ormai pubblico affezionato dei pomeriggi calcistici del nuovo campetto.

Le strisce disegnate sullo spiazzo dietro alla Enrico Fermi

Le strisce disegnate sullo spiazzo dietro alla Enrico Fermi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X