Matelica, riprende l’attività della Juniores

CALCIO - I ragazzi allenati da Michele Palazzi ai nastri di partenza del campionato nazionale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Michele Palazzi è il nuovo allenatore della Juniores del Matelica

Michele Palazzi allenatore della Juniores del Matelica

di Sara Santacchi

Se la prima squadra da un mese a questa parte non si  è mai o quasi fermata, in casa Matelica si sta iniziando a dare da fare anche la Juniores. Ha iniziato, infatti, la preparazione da oltre una settimana e si sta preparando ad affrontare il prossimo campionato Juniores Nazionale, la squadra che la prossima stagione sarà allenata dal nuovo tecnico Michele Palazzi. Una nuova avventura per lui che il calcio lo vive praticamente da sempre. Calciatore prima e allenatore da qualche anno, Palazzi non è mai stato alla guida di una Juniores. “Affronto questo percorso con grande entusiasmo – dice – Si tratterà di una stagione impegnativa. Il Matelica da qualche anno segue la politica di anticipare l’età dei giocatori che giocano nella Juniores per cui quest’anno avrò a disposizione tutti ragazzi classe ’96 e ’97 nonchè tre ’98”. Che tipo di allenatore è? “Mah, mi trovo ad allenare dei ragazzi in un’età particolare per cui oltre che l’aspetto tecnico-tattico va curato anche quello psicologico che direi è quello più difficile da gestire – spiega Palazzi – Lo sport è disciplina e anche il calcio non si esime da alcune regole che sono fondamentali: impegno, spirito di sacrifico e disciplina. C’è il momento in cui si scherza, ma poi quando si lavora, bisogna farlo con serietà”. A proposito di impegno e sacrificio quest’anno ce ne vorrà una dose particolare dal momento che le Marche sono state divise in due gironi distinti e il Matelica è capitato nel gruppo che arriverà a giocare anche in Puglia a San Severo e Manfredonia, un aspetto questo che significa anche un investimento ulteriore di forze da parte delle società “I ragazzi devono rendersi ancora più conto, infatti, di quale sia il contesto in cui sono inseriti. Si tratterà di fare anche trasferte molto lunghe e questo significa avere ancora più senso di responsabilità”. Quali obiettivi si prefigge il Matelica “Non abbiamo obiettivi di classifica – risponde Palazzi – ma senza dubbio quello di crescere e fare in modo che i giovani siano pronti per l’approdo in prima squadra”. Giovedì la Juniores sarà impegnata nel quadrangolare “Renzo Aberani”che per il secondo anno ripete il suo appuntamento con le squadre di casa del Matelica. Parteciperanno, infatti, anche gli Allievi, il Fabiani Matelica e il Real Matelica. La prima squadra, a sua volta, è pronta a un tour de force per altre due amichevole in questa settimana, entrambe al “Comunale”. Domani (mercoledì) contro il Montecosaro alle 18.30 mentre sabato sarà la volta del Foligno alle 16.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X