L’Arma ha un nuovo comandante,
è il colonnello Stefano Di Iulio

LOTTA ALLA CRIMINALITA' - Da ieri è cambiato il vertice della direzione provinciale dei carabinieri, l'ufficiale ha incontrato il prefetto
- caricamento letture
colonnello stefano di iulio comandante provinciale carabinieri

Il colonnello Stefano Di Iulio

Cambio al vertice del comando provinciale dei carabinieri: da ieri il colonnello Stefano Di Iulio ha preso il posto del comandante Marco Di Stefano. Di Iulio, 44 anni, romano, celibe, due lauree (una in Giurisprudenza, alla Sapienza, la seconda in Scienze della sicurezza conseguita all’università di Tor Vergata) arriva dal comando generale dei carabinieri, dove ha rivestito, dal 2010, l’incarico di capo sezione negli uffici economici finanziari dell’Arma. Di Iulio, dopo aver frequentando l’Accademia militare di Modena, dal 1993 al 2006 ha guidato il Nucleo operativo di Genova centro, poi le compagnie di Arona, San Severo, e Riccione ottennendo brillanti risultati. Nel 2006 è stato addetto presso l’Alto commissariato di Prevenzione e contrasto alla corruzione nella pubblica amministrazione e successivamente è stato assegnato alla Scuola ufficiali di Roma dove ha insegnato tecnica professionale ai giovani sottotenenti dell’Arma. Da ieri è a Macerata dove è stato ricevuto dal prefetto, Pietro Giardina, che ha esposto all’alto ufficiale le criticità relative all’ordine e alla sicurezza nella provincia e ha espresso al nuovo comandante dei carabinieri “l’auspicio che la già proficua collaborazione instauratasi tra forze dell’ordine, prefettura e territorio possa proseguire verso sempre migliori risultati”. L’Arma “costituisce un fondamentale presidio di legalità – ha sottolineato il prefetto al colonnello Di Iulio –, e rappresenta da duecento anni un punto di riferimento per tutti i cittadini”.

Redazione CM



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X