Paziente si dà fuoco in ospedale
E’ gravissimo

Guido Petrocchi, 35enne di Tolentino, era ricoverato a Torrette nel reparto di cardiologia. Ha provocato il rogo con un accendino
- caricamento letture
L'ospedale di Torrette

L’ospedale di Torrette

Un 35enne maceratese ha dato fuoco questa mattina al suo letto nel reparto di cardiologia, al quinto piano dell’ospedale di Torrette ed è rimasto gravemente ferito nel rogo.
E’ accaduto questa mattina intorno alle 7,15 nell’ospedale anconetano. L’uomo, Guido Petrocchi,  di Tolentino, con problemi psichiatrici, era stato era stato ricoverato in una stanza in cui occupava un letto di contenimento. Il 35enne è riuscito però a liberarsi e a dar fuoco al materasso con un accendino. Il personale sanitario ha subito dato l’allarme. Sul posto i vigili del fuoco di Ancona che hanno definitivamente spento l’incendio, parzialmente fermato dai sanitari, e hanno interdetto l’uso della stanza. Le fiamme non si sono infatti propagate alle stanze adiacenti ma grande è stato lo spavento per gli altri pazienti. C’è mancato poco che il rogo facessero esplodere i tubi dell’ossigeno posti accanto al macchinario all’interno della stanza arrivati fino alla temperatura di 45 gradi.
Il 35enne, in gravissime condizioni, è stato trasferito nel reparto di Rianimazione dell’ospedale. Presenta ustioni di terzo grado su varie parti del corpo.

(Redazione CM)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X