Picchiano e minacciano due giovanissimi
Denunciati per rapina, estorsione e lesioni

CIVITANOVA - Articolata indagine della Polizia per rintracciare due civitanovesi di 24 e 21 anni che avevano rubato gli zainetti ai più piccoli
- caricamento letture
Pattuglie sul lungomare

Pattuglie sul lungomare

Avevano rubato gli zainetti a due giovanissimi. Per questo due civitanovesi, uno di 24 e l’altro di 21 anni, sono stati denunciati per rapina, tentata estorsione e lesioni.
Le denunce sono scattate nello stesso contesto investigativo che nei giorni scorsi aveva portato a rintracciare un gruppo dedito all’attività di spaccio tra gli chalet e all’arresto del civitanovese Vittorio Perini (leggi l’articolo).  Gli agenti della Squadra Mobile, ancora impegnata sul lungomare civitanovese, al termine di un’articolata attività di indagine, durata per diversi giorni, hanno denunciato alla Procura, due ragazzi civitanovesi, un 24enne ed un 21enne, responsabili, in concorso tra loro, di rapina, tentata estorsione e lesioni a danno di due giovanissimi ragazzi, colpevoli solo di aver voluto difendere i loro zainetti contenenti effetti personali, cellulari e soldi.

Alessandro Albini, dirigente della Squadra mobile

Alessandro Albini, dirigente della Squadra mobile

Le due giovani vittime nel vano tentativo di resistere ai soprusi consumati nei loro confronti, hanno avuto la peggio anche a fronte delle minacce e violenze compiute da altri loro coetanei, che hanno coperto la fuga degli autori del reato. Fondamentale per gli investigatori per raggiungere questo primo importantissimo risultato è stata la collaborazione di alcuni genitori di giovani abituali frequentatori della zona, i quali, nonostante le comprensibili paure di possibili ritorsioni del gruppo di violenti  nei confronti dei propri ragazzi, hanno rilasciato  importanti dichiarazioni che hanno poi consentito agli investigatori di risalire alla completa identificazione dei responsabili dei gravissimi reati.

(Redazione Cm)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X