La Civitanovese vince 11 a 0
la prima amichevole

SERIE D - Il ritiro di Campo di Giove (Abruzzo) inizia a suon di gol nel test contro la rappresentativa locale. Soddisfatto il nuovo allenatore Mecomonaco
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

civitanovese campo giovedi Maikol Di Stefano

La Civitanovese vince per undici a zero. Vittoria convincente a Campo di Giove per la “banda” Mecomonaco all’esordio, contro la modesta rappresentativa locale. Un’occasione che ha messo subito in spolvero Amodeo, il pezzo da novanta dell’ultima sessione di mercato e il giovane Santagata. Entrambi autori di una doppietta. Il neo tecnico rossoblu si è presentato con un 4-2 -3-1 per la sua prima gara stagionale. La Civitanovese nel primo tempo è scesa in campo con: Silvestri, Mioni, Bigini, Bensaja, Cossu, Cibocchi, Mosca, Poli, Amodeo, Margarita e Storani. Formazione totalmente stravolta, come normale che sia, nel corso della ripresa. Di Filippo, Ficola, Zeetti, Pergolizzi, Sako, Cibocchi, Ruzzier, Acolatse, Colella, Santagata, Muca, sono partiti nei secondi 45 minuti, mentre sono successivamente subentrati Giovino e Murillo. Da Civitanova presente anche una buona cornice di pubblico che non ha voluto perdersi la prima gara dall’inizio del ritiro. In tale occasione a Campo di Giove, sede del ritiro, presente la nuova proprietà. Sorridente e soddisfatto Luciano Patitucci, direttore generale de la B&L Industries. “Al di là del risultato, sono rimasto piacevolmente colpito dalla tenuta atletica della squadra: ben messi in campo, i ragazzi mi hanno dato l’impressione di una grande condizione. –Afferma Patitucci – Segno che effettivamente stanno conducendo una preparazione di alto livello e serietà. Sarà molto interessante in futuro vedere un confronto con un avversario più “attendibile”, ma le premesse mi pare ci siano tutte: i miei migliori complimenti al mister e a tutti i ragazzi”.
Alla fine della gara sono state 11 le marcature, oltre alle doppiette di Amodeo e Santagata da segnalare i gol di Ruzzier, Muca (su calcio di rigore), Margarita, Ciabocchi, Mosca, Colella e Ficola.
civitanovese campo giove 2Un risultato che ha sicuramente messo di buon umore l’allenatore Antonio Mecomonaco, il quale non si è nascosto al termine della gara. “Si è trattato di un buon allenamento, anche se ovviamente c’è ancora molto da lavorare: il tempo e la voglia di farlo non ci mancano. Posso ritenermi soddisfatto della prestazione dei ragazzi: la squadra è ancora da completare in alcuni reparti, ma ho visto molte cose provate in settimana e ciò mi rende fiducioso”.
La Civitanovese tornerà in campo mercoledì, alle ore 17, contro la primavera del Bari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X