Spunta un nuovo accampamento
e Corallini torna alla carica

CIVITANOVA - Il consigliere del centrodestra chiede il rispetto dell'ordinanza anticamper per allontanare le nuove presenze vicino Santa Maria Apparente. Roulotte avvistate anche lungo la zona industriale
- caricamento letture
rom via costantino

L’ultimo accampamento Rom a due passi dal quartiere di Santa Maria Apparente

“Che fine ha fatto l’ordinanza anticamper?” (leggi l’articolo). Se lo chiede il consigliere comunale Giovanni Corallini intervenendo in merito alla problematica dei rom. Corallini riferisce di essere stato contattato da alcune famiglie dei quartieri di Santa Maria Apparente e Risorgimento, dove da più di un mese stazionano due gruppi di nomadi. Nuove roulotte sono state notate anche lungo la zona industriale.

“Questi cittadini ed io stesso ci chiediamo che fine ha fatto la sua ordinanza che vieta il campeggio a chiunque  in aree pubbliche non autorizzate e perché non è stata ancora applicata, il sindaco Tommaso Corvatta ha il dovere di ordinare lo sgombero entro poche ore dalla diffida, qualunque siano le loro necessità possono sostare in un campeggio autorizzato, a meno che non si stia ragionando  di creare un’ area nomadi in ogni quartiere. Infatti questa è la situazione e l’amministrazione ha dato ancora una volta prova di disinteressarsi dei problemi e delle istanze dei cittadini”.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X