Matelica a riposo
dopo l’amichevole con il Carpi

SERIE D - Mister Gianangeli oggi ha fatto rifiatare i suoi giocatori. Indicazioni positive nel test contro la formazione di serie B. La società resta alla finestra sul mercato
- caricamento letture

Allenamento Matelicadi Sara Santacchi

Riprende domani mattina la preparazione del Matelica dopo che oggi il tecnico Franco Gianangeli ha lasciato una giornata di respiro ai suoi ragazzi. Un po’ di riposo, dunque, per i biancorossi dopo “le fatiche” dei primi giorni di preparazione che l’hanno visti entrare subito nel vivo degli allenamenti con due giornate dedicate ai test, quindi la prima partitella in famiglia sabato e domenica la prima uscita stagionale, in quel di Urbino contro il Carpi.  Il test contro la squadra di serie B ha visto imporsi gli emiliani per 3-0 grazie anche alla doppietta dell’attaccante ex Matelica Luca Cognigni, entrato in campo nella ripresa e subito a segno. Chiaramente è prematuro fare bilanci e o trarre conclusioni dopo appena quattro giorni, come sostiene lo stesso capitano biancorosso Massimiliano Lazzoni “Il primo tempo abbiamo retto bene, poi i carichi di lavoro si sono iniziati a far sentire, com’è normale che sia. A ogni modo le amichevoli servono proprio a questo: maturare minuti sulle gambe e arrivare quanto prima a raggiungere la giusta forma”. E’ stato senza dubbio curioso ritrovarsi nella formazione avversaria il bomber Luca Cognigni che si è reso protagonista andando a segno due volte, contro i suoi ex compagni. Da domani (martedì) si ricomincia subito a ritmi serrati. E’ in programma, infatti, per i trenta convocati una doppia seduta di allenamenti, mentre mercoledì saranno impegnati soltanto il pomeriggio. Giovedì, poi, si alternerà la piscina in mattinata, a Camerino, mentre il pomeriggio sarà dedicato a test sul campo. Tutto per arrivare a domenica, alla prima amichevole casalinga, contro l’Ancona, in ritiro proprio a Camerino.

Novità riguardano anche il mercato. O meglio, su questo fronte il Matelica resta momentaneamente “alla finestra” come ha detto il vice presidente nonchè direttore sportivo Carlo Dolce. Era, infatti, in programma l’arrivo di un terzino destro under, ma dalle prime sedute il tecnico Gianangeli ha notato come si possa lavorare, con margini di miglioramento, anche sui ragazzi del vivaio aggregati alla rosa. Dunque, per il momento, non arriverà nessuno. Soltanto dopo le prime settimane di lavoro si deciderà il da farsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =