Polo fieristico, il sindaco Corvatta
contro i fantomatici venditori di spazi

CIVITANOVA - L'amministrazione diffida dal versare caparre o acconti a coloro che tentano di farsi avanti per "piazzare" locali interni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
sopralluogo nuova fiera2

La nuova fiera di Civitanova sorta vicino al centro commerciale Cuore Adriatico

di Laura Boccanera

“Non abbiamo ancora affidato la gestione delle nuove manifestazioni fieristiche a nessuno”. Il sindaco Tommaso Corvatta è costretto di nuovo a smentire quanto nel settore degli espositori sta diventanto un tam tam sempre più chiacchierato. Vi sarebbe infatti un operatore che sta raccogliendo clienti con tanto di piantina della nuova fiera per vendere gli spazi di una manifestazione che dovrebbe tenersi ad ottobre. (leggi l’articolo)

“Abbiamo appreso da più fonti, da parte di diversi operatori del settore,  che un imprenditore si starebbe propagandando come organizzatore di una fiera nel periodo autunnale nel nuovo padiglione di Civitanova – dice il sindaco – l’Amministrazione comunale, già intervenuta nelle scorse settimane sulla vicenda, intende smentire categoricamente di aver affidato il nuovo ente a chicchessia. Intendiamo precisare inoltre che è ancora in fase di valutazione la gestione complessiva dei locali della nuova struttura adiacente al centro commerciale Cuore Adriatico. Va ribadito quindi, per chiarezza e nell’ottica della tutela degli operatori, che al momento non esiste alcun gestore del manufatto, e che di conseguenza, le eventuali offerte che riguardino la partecipazione ad eventi fieristici sono da considerarsi prive di qualsiasi fondamento”.

Alcuni espositori infatti sarebbero stati contattati dall’imprenditore e invitati a prenotare lo spazio, garantendo che in autunno la gestione dello spazio espositivo sarebbe stato affidato. Al momento però l’amministrazione diffida dal versare caparre o acconti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X