Ottimo debutto per la Macerata Nuoto al trofeo Nicoletti di Riccione

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giacomo Corsalini

Giacomo Corsalini

Debutto stellare per la Macerata Nuoto al trofeo Nicoletti di Riccione. Nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto, palcoscenico che abitualmente vede disputarsi i campionati italiani, la manifestazione si è svolta ad un livello stratosferico. Le finali hanno visto i migliori nuotatori italiani con diverse medaglie olimpiche e non pochi campioni del mondo ai blocchi di partenza, qualche nome tra gli altri: Ilaria Bianchi, Marco Orsi, Alice Mizzau, Federico Bocchia, Laura Letrari, Mirco Di Tora. In questo contesto la Macerata Nuoto, al debutto stagionale nella vasca da 50 metri, è riuscita a portare un atleta categoria Assoluti, Lucrezia Battistini, nella finale Giovani per la gara dei 50 metri dorso. Ma la soddisfazione enorme è venuta anche dai risultati delle due piccole promesse maceratesi: bronzo nei 100 dorso Esordienti A per Giacomo Corsalini che entra in finale anche nei 50 stile; bronzo per Beatrice Rossetti sempre nei 100 dorso Esordienti A. E anche per Beatrice un ulteriore piazzamento nei 200 misti, un quinto posto conquistato con una finale in cui migliora il proprio personale di oltre 3 secondi. Anche Veronica Rossetti, pur non andando a medaglia, ha trovato posto tra le migliori dieci dorsiste esordienti della manifestazione. I risultati di Giacomo e Beatrice, che li collocano a pieno merito nelle primissime posizioni italiane per i nati nel 2001-2002 sono il frutto di una stagione eccezionale che ha portato entrambi alla convocazione per la competizione nazionale per rappresentative regionali che avrà luogo a Rovereto nei primi giorni di luglio.

Beatrice Rossetti

Beatrice Rossetti

Tra l’altro la selezione regionale sarà seguita proprio da Mauro Antonini, il tecnico della Macerata Nuoto che si è rivelata l’unica società marchigiana ad avere due atleti scelti. Con soli quattro anni di attività la Macerata Nuoto ha raggiunto risultati inimmaginabili avendo colmato il gap con società della regione di più grande blasone, di lunga militanza e con mezzi e strutture enormi. In particolare, l’attenzione della società maceratese per i settori giovanili ha suscitato attenzioni non solo a livello locale ma anche nazionale, come dimostrano gli attestati di stima ai tecnici e lo sguardo attento dei vertici federali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X