La Carima Macerata conquista
il 1° posto ai Campionati Master

La rappresentativa maceratese ottiene un risultato di prestigio nelle finali di Pavia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione della Carima Macerata

La formazione della Carima Macerata

Ottima prestazione dell’Ass.Ca.Ri.Ma. Hockey che alle finali dei Campionati Italiani Master, svoltesi a Castello d’Agogna (PV), si è classificata prima a pari merito con il Graffiti Roma. La giornata non è iniziata nel migliore dei modi. Infatti dopo aver percorso ben 600 km che separano Macerata dal campo, i biancorossi, pur avendo chiesto ed ottenuto assicurazioni per uno slittamento dell’orario di gara, non appena arrivati, il solo tempo di cambiarsi di corsa, sono stati costretti ad affrontare l’HC Torino, che ha preteso con poca sportività di giocare subito. Chiaro che la stanchezza del viaggio ha inciso molto e la partita è andata persa di misura. Sulla scorta dei risultati precedenti la squadra maceratese aveva un’unica possibilità per ribaltare un ingiusto e forzato inizio, vincere nell’ultima partita con il Graffiti almeno con un goal di scarto per poter appaiare in classifica i romani. E così è andata. Una partita al cardiopalma vinta 3-2 dai maceratesi che hanno messo il cuore e l’anima per vincere. A metà del primo tempo infatti, dopo vari tentativi dei romani, sventati dalla difesa, l’arbitro ha concesso un corner corto per la squadra della Ca.Ri.Ma. Battuto il corner dal fondo con maestria da Crucianelli, stoppata la pallina con sicurezza da capitan Bonfigli, Gironella si è portato al tiro infilando il portiere avversario all’incrocio dei pali. Poco dopo con un rapido contropiede i giocatori romani, complice un’incomprensione della difesa biancorossa si sono trovati davanti al portiere e non hanno avuto difficoltà a pareggiare. All’inizio del secondo tempo, Crucianelli, dopo uno scambio a centrocampo con Montecchiari e Gironella è entrato in area avversaria e tirando di istinto, a riportato in vantaggio i maceratesi. La partita si è protratta con varie occasioni da entrambe le parti, soprattutto dei maceratesi che pur avendo ottenuto altri corner corti non sono riusciti a realizzare. A sei minuti dalla fine, altra azione in contropiede dei romani velocissima, che con un tiro in diagonale sono riusciti di nuovo a pareggiare. A quel punto tutto sembrava perso, ed invece, come nelle migliori eventi sportivi, nemmeno il tempo di mettere la palla al centro che il solito Crucianelli, con forza e cipiglio, coadiuvato dai compagni che sono riusciti a far allargare le maglie della difesa avversaria ha realizzato la terza rete. Di nuovo in vantaggio i maceratesi, con gli avversari romani ancora più agguerriti ma a quel punto il portiere Martello ha chiuso la saracinesca e non c’è stato più nulla da fare. Una vittoria voluta con spirito e con il cuore da tutti i giocatori dell’Ass.ne Ca.Ri.Ma. tutti scesi in campo a dare il loro valido contributo, con una distinzione particolare di Crucianelli e Martello che hanno fatto la differenza nei loro ruoli. Il giorno dopo si è svolta una partita di allenamento tra le rappresentative nazionali master che parteciperanno ai prossimi campionati mondiali di Hockey su prato in Olanda a L’Aia e nelle cui fila militano ben sei giocatori dell’Ass. Ca.Ri.Ma.: Bacci, Bonfigli, Francavilla e Dezi per la over 65 e Martello (fuori quota) e Montecchiari per la over 60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X